4 buoni motivi per scegliere un colore naturale

0

Ad un certo punto della vita, si sente l’esigenza di dover cambiare il colore naturale dei propri capelli.
Ma perché?
I motivi sono diversi, un po’ dettati dalla società in cui ci troviamo, che presenta, sempre nuovi modelli di bellezza, un po’ incoraggiate da uno stato psicologico di cambiamento (che coinvolge soprattutto noi donne), dall’età, oppure perché vi è una reale necessità imposta da una fisiologica morfologia in cui tutti inciampiamo prima o poi, (in parole povere, i capelli bianchi).
E arrivate a questo punto la domanda che mi viene posta più frequentemente è: “Quale colore mi consigli di fare?”

Vorrei quindi partire dal principio, rispondendo semplicemente che non c’è un colore prestabilito da fare, bisogna solamente scegliere il più affine possibile alla nostra identità.

capelli_sfumature_naturali
Diciamo però che una piccola regola esiste: più capelli bianchi ci sono e più dobbiamo schiarire il tono di base.

Per pura filosofia personale amo tutto ciò che riproduce un effetto naturale e meno artificiale, ecco dunque 4 buoni motivi per dover (secondo me) scegliere colori dalle sfumature naturali.

Primo, Niente più Ricrescita non avrai mai e dico mai, una visibile e orrenda ricrescita.
Hai presente quello stacco netto che si evidenzia quando hai deciso di scegliere un tono di colore più scuro o più chiaro del tuo naturale? Ecco, quello non accadrà mai se userai con criterio la vasta cartella colori che fortunatamente esiste in commercio.
Naturalmente se non riuscirai a scegliere da sola, esistono altrettanti bravi professionisti, che sapranno consigliarti al meglio. Vorrei inoltre aprire una piccola parentesi riguardo ai toni più chiari in radice rispetto alla lunghezza e punte, oltre ad apparire veramente brutto da vedere risulta essere il contrario esatto di ciò che è la regola generale dell’effetto naturale. Poiché se osserverai bene da vicino un colore naturale (es. quello dei bambini) presenterà sempre una radice più scura, (anche se leggermente), rispetto alla lunghezza.

Secondo, risulterai nata così, cosa significa?
Vuol dire che visibilmente otterrai l’effetto che tutte desideriamo, ovverò, apparire esattamente come se madre natura ti avesse dotata di quel colore. Naturalmente questo non dovrà assolutamente essere uniforme, per lo stesso motivo sopracitato.

Terzo, certamente il più importante se sei una mamma come me, rimarrai in ordine più a lungo.
Ti sembra impossibile non è vero? E invece è così, scegliendo un tono di colore dalla sfumatura naturale, potrai permetterti di andare dal parrucchiere meno volte rispetto a quelle persone che che decidono nonostante questi scomodi compagni di viaggio di mantenere un colore (più scuro) che li evidenzierà più velocemente.

Quarto, potrai avere capelli più sani.
Se opterai per questo tipo di soluzione, e non sarai schiava della classica tinta mensile, i tuoi capelli certamente ne beneficeranno. Spesso si decide di utilizzare prodotti chimici con l’utilizzo di ossigeni a svariati volumi che francamente non fanno per niente bene al capello, che sicuramente tamponano (momentaneamente) il “problema” dei capelli bianchi nel caso specifico, causandone però altri a livello della struttura capillare.
Logicamente se deciderai di avere i capelli colorati non potrai farne a meno, potrai però con la scelta adeguata sfruttare meno i capelli.

Ovviamente esistono diverse tipologie di prodotti (non mi voglio dilungare su questo, almeno per il momento).
Ammetto che è un argomento che mi sta particolarmente a cuore e che vorrei affrontare prossimamente, magari confrontandomi con le tue opinioni.
Naturalmente per qualsiasi tipo di approfondimento, scrivetemi!

Mamma di due meravigliose creature, donna con una sfrenata voglia di far sentire la sua voce attraverso le parole. Scrivo, leggo, studio continuamente, raccolgo idee e vivo di emozioni, tutto ciò che mi circonda stimola la mia creatività.

Rispondi