Bambola American Girl icona USA, novità in arrivo

0

Avete mai sentito parlare della bambola American Girl? Oggi lo facciamo noi.

La bambola American Girl icona USA, novità in arrivo

bambola american girl

La bambola American Girl ha scalzato in questi ultimi anni, almeno negli Stati Uniti, posto dove è nata, il predominio di Barbie.

La American Girl è un pupazzo di 46 cm con sembianze di bambina, prodotto dall’azienda Pleasant Company. L’azienda fa parte del gruppo Mattel, che pure aveva messo a segno giusto poco tempo fa una campagna pubblicitaria innovativa (ne avevamo lungamente parlato anche noi).

Questa American Girl è divenuta negli anni 2000 l’icona delle bambine oltreoceano,  sebbene l’azienda nasca oltre 30 anni fa.

Bambola American Girl, un mondo in miniatura

bambola american girl

Il motto della bambola American Girl è “just like you” ovvero proprio come te.

E a giudicare dallo store situato nel cuore di Manhattan è un dogma sacrosanto. Perché il creatore del marchio ha infatti pensato ad una bambola che può diventare il clone della bimba che la possiede.

Le bambole sono infatti varie e differenti.

Un intero piano dell’American Girl Place  (quasi inquietante) è dedicato a loro. Bionde, more, ricce, lisce, con la carnagione chiara, scura, gialla. Con gli occhi azzurri o castani, con chioma fluente o corta.

Il negozio ha poi tutto un settore dedicato all’abbigliamento.

bambola american girl

Ma non solo per la bambola American Girl.

Tra gli scaffali infatti si possono scegliere anche gli abiti per le bimbe, che vogliono vestire esattamente come le loro beniamine.

E poi il parrucchiere, per avere la stessa capigliatura (parrucchiere per bambole e bimbe). E ancora una SpA, un bar, l’ospedale (solo per le bambole però). Anche un personal shopper se proprio non si ha voglia di fare da sole.

La bambola American Girl ha un prezzo base di 115 dollari, ma ovviamente la maggior parte del business è negli accessori.

E sapete qual è l’ultima novità della casa?

Una bambola American boy!

bambola american girl

Forse perché stanca di stare sola, forse per accattivarsi qualche altro pezzetto di mercato, il lancio della bambola American Girl maschio è già realtà.

Stando a qualche sito oltreoceano l’azienda ha deciso di puntare ad un partner della bambola American Girl osservando le sue piccole clienti (Fonte: Today.com).

Sembrerebbe infatti che alcune “mamme creative” trasformavano le bambole in maschietti.

Questa voglia di maternità in azzurro ha convinto la American Girl a realizzare Logan Everett.
Logan è stato lanciato proprio da pochi giorni.

È il compagno di Tenney, Tenney Grant. Una cantante folk di Nashville. Non reale, non fraintendiate. Sempre di bambola American Girl si parla.

Logan è un batterista, compagno di Tenney, e anche lui dotato di corredo.

Al momento non sembra esserci uno scaffale dedicato all’abbigliamento maschile. Ma c’è da scommettere che entro breve questi mega negozi colmeranno la mancanza, visto il successo che Logan sta avendo in questi primi giorni dal lancio.

Se andate sul sito infatti vedrete che Logan è già talmente richiesto che a volerlo comprare online si dovrà aspettare fino al 31 marzo.

E voi, la comprereste una bambola American Girl?

Classe 1971, dicono buona annata per il barolo, viaggiatrice per indole, blogger per caso, mamma per scelta di 2 ragazzi di 8 e 14 anni che come tutti i figli (maschi per giunta), mi fanno tribolare.

Rispondi