Casa mia, casa mia…

0

Casa mia, casa mia, per piccina che tu sia…”
Quando sento i versi di questo antico detto popolare,penso subito alla mia casa che, pur non essendo una reggia, è organizzata e arredata alla perfezione.
Sfruttando la mia laurea in architettura (a qualcosa dovrà pur servire in questi tempi di crisi!!!) sono riuscita a concentrare in pochi metri quadri tutto quello che può servire ad una famiglia di 4 persone, tutti con almeno due o tre hobby a testa.
Certo, tutto è incastrato come in un tetris e io devo sempre controllare che i miei tre maschi di casa non scombinino le cose, ma fino ad ora le cose funzionano e noi non ci facciamo mancare niente, strumenti musicali e macchina da cucire inclusa!

E allora, forte della mia modesta esperienza e consapevole che tanti altri hanno il mio stesso problema, vorrei darvi qualche suggerimento su quello che il web offre per arredare le case “piccine piccine”.

Continua a leggere qui

Rachele Masi

La redazione del magazine. Nato nel maggio 2013, da marzo 2015, testata registrata al tribunale di Milano. Mamme di idee rigorosamente diverse commentano le notizie dell'Italia e del mondo, non solo mammesche.

Rispondi