Fare la doccia o il bagnetto è un incubo? Ecco come fare!

0

Non tutti i bimbi amano fare il bagno.
Alcuni bambini adorano questo momento e lo affrontano con relax e piacere, mentre altri urlano e strepitano rendendoci impossibile questo compito!
Quando un bimbo vive con terrore il bagnetto o la doccia, non è mai facile mantenere la calma senza uscire pazze: diventa una sfida all’ultimo gavettone, che spesso finisce con una sconfitta da ambedue le parti!

Quando poi un bambino non è semplicemente capriccioso, ma ha paura dell’acqua, le cose possono complicarsi ulteriormente.

Qualsiasi sia il caso, ogni mamma dovrebbe sempre mantenere la calma e riflettere a mente fredda sul da farsi.

Come si può trasformare un incubo ad occhi aperti in un momento tollerabile, se non addirittura piacevole per il bambino?

bagnetto_bambino

Il primo segreto è un bagno a misura di bimbo

Anche voi desiderereste poter affrontare un “bagnetto easy” senza troppe complicazioni e senza dare di matto? Il primo segreto è organizzare una stanza da bagno a misura di bimbo: organizzandovi per tempo e nel modo giusto, potrete avere tutto l’occorrente a portata di mano e rendere questo spazio fonte di distrazione e di divertimento per il bambino!

Come fare? Per prima cosa dotatevi di una cassettiera per il bagno come, ad esempio,  quella del brand Duzzle: è utilissima per riporre tutti gli asciugamani e i prodotti necessari per il bagnetto, l’igiene e la cura del bambino.
Chiaramente qui conta non solo l’utilità ma anche la qualità: dovrà essere resistente e adatta per un ambiente molto umido come il bagno!

Un altro consiglio?
Potreste utilizzare i giocattoli per distrarlo, usando un porta-frutta da appendere in doccia per averli sempre a portata di mano. Poi potreste decorare le pareti con gli sticker e aggiungere cose in formato mini, come lo specchio!

Bambino e bagnetto: un’opera di convincimento

È importantissimo capire perché il bimbo rifiuta di fare il bagno, o per quale motivo lo vede come una minaccia: così è possibile scoprire le cause delle paure e di conseguenza affrontare con maggiore facilità questo piccolo o grande problema!
Inoltre, un’altra arma a disposizione della mamma sono le storie.
Perfette per fare una grande opera di convincimento, soprattutto se incentrate su personaggi che fanno il bagno e che si divertono mentre lo fanno.

È un trucco utile per metterli a proprio agio, e per fargli capire che non c’è nulla da temere!

Fare la doccia o il bagnetto è un incubo?

Anche il gioco è una componente fondamentale per ammorbidire il trauma del bagnetto: divertirvi con loro li distrarrà da questo momento, insegnandogli che può essere una scusa per divertirsi insieme a voi.

Infine, insegnategli sin da subito a lavarsi da soli, ma stando attente e monitorando la situazione: si sentiranno grandi e maggiormente responsabilizzati, cosa che li porterà a vivere questo momento con più maturità!

Mamma di due bellissimi bambini, amante della vita. Adoro leggere e passo la maggior parte del mio tempo a girovagare in rete, alla ricerca di qualche cosa di interessante.

Rispondi