Lo spot del Buondì meno politically correct di sempre

0

Avete visto anche voi lo spot del Buondì che tante mamme ha fatto arrabbiare?

Quello cattivo.  Lo spot del Buondì meno politically correct di sempre!

spot del buondì

“Mamma mamma, vorrei una colazione leggera ma molto invitante, che possa coniugare la mia voglia di leggerezza e golosità!”

Dice la bambina con le trecce bionde e il sorriso perfetto.

In una casa in un bosco perfetto, dove surrealmente c’è una tavola imbandita per la colazione, e la mamma sta raccogliendo fiori freschi da mettere in un vaso per il primo pasto perfetto della giornata.

spot del buondì

“Non esiste una colazione così cara. Possa un asteroide colpirmi se esiste” risponde.

E ovviamente, per avvalorare la bontà del Buondì, l’asteroide la centra perfettamente.

Addirittura sulla pagina facebook ufficiale del Buondì, la Motta ha anche preannunciato il lancio (mai parola fu più adatta!, ndr) dello spot del Buondì con una frase ad effetto:

“Se cercate qualcosa che vi colpisca, oggi vi accontenteremo!”

Ma niente.
Il web non ha capito l’ironia.
E si è infuriato.
E vai di linciaggio mediatico.
“È lo spot più orribile che abbia mai visto”
“Ma avete anche pagato per questo?”
“I miei figli hanno pianto ininterrottamente”, poveri…
“Come non pensare ai bimbi che davvero hanno perso la mamma?”

Hanno scritto in tanti.

Non che sia una novità. Spesso accade che l’opinione pubblica dica la sua in fatto di rèclames. Ricordate gli spot di Sanremo ad esempio? In quel caso anche noi fummo colpite negativamente da alcuni. Stavolta è andata diversamente.

La verità? Dopo un brevissimo sondaggio in redazione siamo giunte alla conclusione che a molte di noi lo spot del Buondì è piaciuto tantissimo!

spot del buondì

Mamme, figli, e persino nonni!
Perché è ironica, sfata, ovviamente volutamente, l’immagine della famiglia del famoso mulino concorrente.
È cattiva al punto giusto. E tutte abbiamo capito che no, un asteroide difficilmente potrebbe colpire una mamma, e si, il Buondì è proprio buono!
Io ad esempio ho adorato la frase conclusiva dello spot.

Quella scritta in alto alla fine quando i Buondi vengono inquadrati: “La pubblicità riprenderà il più presto possibile”.

Per questo spot del Buondì la Motta si è dovuta giustificare con migliaia di utenti.
Cioè, ha dovuto spiegare a migliaia di persone che era una pubblicità ironica.
Che molto difficilmente un asteroide è caduto sulla terra e ha colpito una madre.

Per fortuna per noi, e per tutti gli altri stufi delle famiglie perfette che si alzano col sorriso e si siedono tutti a tavola per colazione, addirittura incurante delle critiche che gli sono piovute addosso, la Motta ha pubblicato un altro spot del Buondì.

E anche quello lo abbiamo adorato.
E visto che è già di pubblico dominio sulla loro pagina, non temiamo spoiler e lo pubblichiamo anche noi.

Spot del Buondì seconda parte. Il papà.

Note: nessuna ricompensa è stata elargita dalla Motta alla redazione de Le Nuove Mamme per questo articolo! 🙂

Classe 1971, dicono buona annata per il barolo, viaggiatrice per indole, blogger per caso, mamma per scelta di 2 ragazzi di 8 e 14 anni che come tutti i figli (maschi per giunta), mi fanno tribolare.

Rispondi