Paddington 2, la recensione in anteprima

0

Siamo andati a vedere l’anteprima del film Paddington 2, sequel del film Paddington uscito nel 2014.
Il cast è di spessore con stelle del cinema come Hugh Grant nel ruolo di Phoenix Buchanan, Sally Hawkins che interpreta Mary Brown, Julie Walters come Miss Bird, diretto dal regista Paul King, prodotto da David Heyman (produttore di tutti i film di Harry Potter), Paddington l’orso prende la sua voce da Francesco Mandelli.

paddington2 recensione

Distribuito in Italia dalla Eagle Pictures esce nelle sale il 9 novembre.

Paddington 2 ci è piaciuto tantissimo.

Ci siamo talmente emozionati che a volte è scesa anche qualche lacrimuccia di commozione.
Un film capolavoro del cinema per famiglie, interamente ambientato a Londra.
Vi verrà voglia di partire per la capitale britannica non appena usciti dalla sala.
Una ode alla città inglese ma anche alla gentilezza, all’educazione, al buon umore che contagia il mondo.

L’orso Paddington nasce dalla penna dello scrittore Michael Bond [scomparso la scorsa estate n.d.r]nel 1958 quando scrisse questo racconto, il primo dei tanti successivi, in cui si narrano le avventure del cucciolo di orso, il quale tra peripezie e confusione non perde mai il suo spirito genuino e le buone maniere conquistando il cuore dei lettori di tutto il mondo.

Paddington prende il suo nome dalla famosa stazione dei treni ed è uno dei simboli di Londra, città alla quale il film offre una meravigliosa dedica d’amore. Saremo catapultati in un vorticoso giro turistico tra monumenti e vicoli come Tower Bridge, Hyde Park, la cattedrale di St. Paul e tanti altri luoghi simbolo della capitale inglese.

Nella storia, Paddington è arrivato dal Perù e si è integrato bene nella sua nuova casa a Windsor Gardens ospitato dalla famiglia Brown. La gente del quartiere lo conosce e gli vuole bene, la vita quotidiana londinese così elegante nella sua semplicità è deliziosamente resa viva nelle scene del film con i suoi colori e architetture tipicamente British.

Il film ci narra delle avventure che dovrà affrontare Paddington e la sua famiglia per acciuffare il vero colpevole del furto del libro pop-up che il piccolo cucciolo ha deciso di regalare alla zia Lucy e che era gelosamente custodito fino a quel momento nel negozio di antiquariato di Mr. Gruber.

Il libro contiene la chiave segreta di un tesoro e con enigmi ed indovinelli riunirà tutti i personaggi in una grande caccia al tesoro nella città.

Attorno a Paddington si uniranno una serie di personaggi colorati tra cui l’antagonista Phoenix Buchanan, attore vanitoso e egocentrico esperto in travestimenti, in una ingarbugliata e rocambolesca caccia al ladro… correndo fra i vicoli di Londra passando anche per la prigione dove i brutti ceffi in carcere saranno contagiati dalla dolce personalità dell’orsetto che vivrà l’apoteosi in un giubilo di colori e musica nella fiera del circo russo di Madame Kozlova.

La narrazione scorre veloce, dinamica, divertente.

Il film è comico fino all’inverosimile, non solamente l’orsetto, tutti i personaggi sono clamorosamente goffi, imbranati, ognuno a modo suo ci regalerà una sonora risata. Il protagonista è però sicuramente Paddington, il quale cercando di fare azioni positive si troverà spesso a combinare una marea di guai.

paddington2 recensione

La potenza del personaggio è tanto semplice quando magica, gentile, generoso ed ingenuo, ‘vede il bene ovunque in luoghi dove gli altri non lo vedono’, suggerisce uno dei creatori del film David Heyman. Paddington sparge il buon umore in maniera contagiosa al punto che riuscirà a tingere (non solo metaforicamente… e ci sarà da ridere n.d.r.) anche posti dove normalmente non c’è spazio per il colore.

Con il suo animo puro ed innocente esclama sempre in rima “se cerchi il buono nelle persone lo troverai” e ci illumina il cuore con parole come “con gentilezza e cordialità il mondo migliorerà“.

I nostri bambini avranno stimoli fantastici da questo film, che consigliamo a tutti, non solo famiglie ma anche amici, fidanzati, nonni, questo orsetto regalerà a chiunque attimi di spensieratezza e piacevole serenità.

Saremo proiettati in questo universo così poetico e delicato dove regnano puri, incontrastati, valori come l’educazione, il rispetto, l’unione familiare, l’amicizia la fedeltà.
La visione vi riscalderà gli animi vi metterà nello spirito giusto.
Il bambino che è in noi sarà solleticato e si lascerà andare alle risate, al mondo infantile della spensieratezza, della perenne bellezza della vita.

paddington2 recensione

Il film è adatto a un pubblico di tutte le età anche se la visione, non essendo in cartone animato ma con attori reali in cui anche l’orso è così realistico da sembrare vero, potrebbe essere più difficile da seguire per i bambini più piccoli, in tal caso io lo consiglio dai 4 anni in poi.

#Spaventometro 0 zero – niente paura solo tanta comicità!

Malik si è innamorato del film, mi ha detto mille volte “mamma è stato meraviglioso”… nel finale che riempie il cuore con un’esplosione di emozioni gli ho anche visto brillare gli occhi per quanto potenti siano le immagini così piene di amore. Andate al cinema a vedere Paddington 2 una opportunità da non perdere per essere spensierati proprio come vorrebbe l’orsetto Paddington!

® Riproduzione riservata

Ciao, Hola, Bonjour, Salam-alaykum sono Titty! Nata nel 1972 sono uno scorpione glitterato, ottimista per natura e globetrotter per passione! Io e mio figlio viaggiamo spesso, Malik è nato ad agosto 2012 e dal primo giorno non ci siamo mai fermati nel nostro giro del mondo. Follemente innamorata della vita I see the world through rose-colored glasses!

Rispondi