Non dimenticate di sorprendere chi amate

0

Domani è San Valentino, la classica festa degli innamorati dove si dimostra la passione per la persona che si ha accanto, per ricordare a me stessa e a tutti voi: non dimenticate di sorprendere chi amate, in qualsiasi giorno dell’anno.
Potete approfittare di una ricorrenza, come il compleanno, l’anniversario, San Valentino ma può essere anche un giorno a caso, senza alcun motivo apparente.

sorprendere chi amate

Nel tran-tran della vita quotidiana, delle faccende domestiche, del lavoro, delle questioni familiari, siamo abituati a prenderci cura delle persone che amiamo in modo molto “meccanico ed abitudinario”.
Certo, ai nostri mariti facciamo trovare la casa pulita e la cena profumata pronta a tavola, i vestiti stirati e la tranquillità delle calde mura domestiche… e tutto questo non dev’essere dato per scontato.

Ma quante volte li sorprendiamo davvero con qualcosa di speciale?

Quando ero incinta della mia seconda figlia ho fatto una sorpresa a mio marito per il suo compleanno, portandolo a cena e facendogli trovare amici da Roma e da Londra che non vedeva da tempo. E’ rimasto totalmente esterrefatto e non ha smesso di ringraziarmi per tutto il week-end.

Ma oltre a questo, ci sono anche tantissimi altri modi, più semplici, per sorprendere chi amate:

Nascondete un bigliettino nella sua borsa da lavoro. Quando arriverà in ufficio e troverà le vostre parole d’amore la sua giornata cambierà da così a così, e gli avrete strappato un mega sorriso! 🙂

Preparategli la colazione a letto. Un giorno alzatevi prima e quando la sua sveglia suona, sorprendetelo con un vassoio pieno di leccornie e romanticismo. Un uomo che inizia così bene la giornata è un uomo molto fortunato…

Fatevi trovare in lingerie sexy. Un giorno qualsiasi torna dall’ufficio, apre la porta di casa e… chi è quella gnocca? Ho sbagliato appartamento? Ma no, è la mia MERAVIGLIOSA moglie! (la scena più o meno dovrebbe essere questa, in ogni caso state sicure che gli farà piacere)

Organizzate una serata a sorpresa. Chiamate i nonni o una baby sitter ed uscite insieme a lui senza dirgli dove lo portate. Potrà essere a teatro o a un concerto o ad una cena a lume di candela in quel ristorante che vi è sempre piaciuto da fuori ma che ancora non avevate provato.

Prenotate un week-end fuori per due. Se avete i figli abbastanza grandi o la fortuna di avere dei nonni vicini, approfittatene per stare da soli per più di una serata. Questa è la classica sorpresa degli anniversari: prenotare un week-end alla spa, sulla neve o in qualsiasi altro posto vi faccia star bene. Tornerete a casa che la vostra intesa è alle stelle!

Le idee e le alternative possono essere tantissime, ma il principio è sempre lo stesso: sorprendendo chi amate dichiarate di non dare per scontato il vostro rapporto e di non dimenticarvi quanto siete importanti e speciali l’uno per l’altra.

E inoltre regalando momenti di “amore inaspettato”, innescherete un processo per cui ne riceverete altrettanti, ve lo assicuro. E un giorno potrete ritrovarvi un mazzo di rose rosse sulla vostra scrivania (prima di chiamare vostro marito in lacrime di gioia, controllate che non sia l’amante…hi hi hi!).

® Riproduzione Riservata

Mi chiamo Andreana, ho 34 anni, un marito che definirei "workaholic" e due figli: Matteo, 4 anni, e Camilla, 1 e mezzo Il mio messaggio a tutte le mamme (lavoratrici o meno) è: non dimenticate chi eravate prima di avere figli, e se amate davvero i vostri bambini... allora prendetevi cura della loro madre (e un po' anche del loro padre)!