I 5 film consigliati da Lavirocks per un Halloween paurosamente divertente

Ultima modifica 25 Ottobre 2022

Siete pronti a festeggiare la Notte delle Streghe con i vostri bambini?
Avete spolverato il vecchio vestito da strega e tirato fuori la scopa di saggina?
Avete già riempito la credenza di caramelle, cioccolato e ragnatele?
Le candele nelle zucche intagliate sono accese?

Benissimo. Ci siete quasi.

Manca un piccolo particolare che renderà il vostro Halloween una spaventosa giornata da ricordate. Lavinia ha selezionato per voi cinque dei suoi film preferiti che vi faranno morire…dal ridere.

Ma fate attenzione, la visione è consigliata a tutta la famiglia rigorosamente mascherata!

Ghostbusters diretto da Ivan Reitman (1984)

Un capolavoro assoluto degli anni ’80, originale, divertente e spaventoso.
Originariamente vietato ai minori di 12 anni, guardando oggi le avventure dei quattro acchiappa fantasmi più famosi della Terra, gli effetti speciali risultano un po’ datati, ma la storia affascina ancora. Per il 35˙ anniversario dell’uscita, io e Lavinia siamo state al cinema e ci è piaciuto tantissimo ed è diventato il suo film horror preferito! Abbiamo sorriso e ci siamo spaventate: ricordate la scena della bibliotecaria fantasma?
Fa paura anche se sono passati tutti questi anni.
Un film da vedere assolutamente ad Halloween, o in qualsiasi altro periodo dell’anno!

I 5 film consigliati da Lavirocks

Coraline e la porta magica diretto da Henry Sellick (2009)

Basato sull’omonima novella del 2002 scritta da Neil Gaiman è un film originale, dalle atmosfere cupe, assolutamente a tema con la Notte delle Streghe.
Coraline è una bambina che si è appena trasferita in una grande casa isolata con i genitori, molto occupati con il trasloco e troppo occupati dal lavoro.
Esplorando la casa, la ragazzina troverà una porta, che la condurrà in un universo parallelo, apparentemente più bello della sua vita attuale. Ma è una trappola, i personaggi si rivelano malvagi e lei dovrà lottare per tornare alla sua, non poi così brutta, normalità.

La prima volta che Lavinia ha visto questo film è rimasta piuttosto scossa dall’ambiguità dei personaggi. Ma la forza e il carattere della protagonista e il finale, per niente scontato, l’hanno reso uno dei suoi film d’animazione preferiti.

I 5 film consigliati da Lavirocks

La Sposa Cadavere diretto da Tim Burton e Mike Johnson (2005)

Questo è il secondo lungometraggio realizzato da Burton con la tecnica dell’animazione stop motion. La storia racconta le avventure di Victor che sta per sposare la bellissima e mai conosciuta prima Victoria.
Lui è un giovane gentile, ma maldestro, infatti manda all’aria le prove del matrimonio.
Triste per quanto accaduto, scappa in un bosco e, ripetendo i voti di matrimonio a quello che lui credeva fosse un ramo di un albero, si ritrova unito per l’eternità con…una sposa cadavere! Victor, incredulo, viene trasportato nell’aldilà, dove troverà personaggi bizzarri e decisamente morti. Scoprirà che la sposa è vittima di una maledizione e insieme cercheranno di riparare agli imprevisti.

Una pellicola divertente, musicale e originale. L’atmosfera cupa è rallegrata dalle musiche jazz che sono il particolare del film che piace di più alla mia Lavinia.
Da guardare con fazzoletti a portata di mano, può provocare fuoriuscite involontarie di lacrime.

la sposa cadavere

Coco diretto da Lee Unkrich e Adrian Molina (2017)

Miguel Rivera è un dodicenne messicano che sogna di diventare un musicista. La sua famiglia non è d’accordo, perché nel passato proprio la musica è stata la causa della divisione della famiglia. Ma la caparbietà di Miguel, lo spingeranno a scoprire la verità sui suoi antenati, attraverso un’avventura nel coloratissimo mondo dei morti.
Coco è un viaggio nei valori più forti che uniscono le grandi famiglie e attraverso la tradizione messicana del Dia de Muertos. La colonna sonora di questo film è bellissima e Lavinia vi consiglia la visione in lingua originale. Bello, colorato, musicale e commovente.

Coco – leggi la nostra recensione.

La Famiglia Addams diretto da Barry Sonnenfeld (1991)

Ispirato al telefilm degli anni ‘60, la pellicola parla delle inusuali e spaventose avventure della famiglia più macabra mai conosciuta. I personaggi sono brillanti e la storia divertente. Gli argomenti cupi e mortali trattati sono alleggeriti da un’ironia a prova di bambino.
La Famiglia Addams è un cult imperdibile degli anni ’90 che ancora conquista.

Non ci resta che augurarvi una buona visione e non dimenticate di portare una spessa coperta con voi, nel caso aveste bisogno di coprire gli occhietti durante le scene più spaventose!

E se cercate qualche consiglio su un libro da brivido, leggete anche la Top Five Libresca della mia impavida Lavinia.

Rispondi