Aladin il Musical Geniale al Teatro Brancaccio di Roma

0
1025

Andrà in scena a partire dal 2 Ottobre al teatro Brancaccio di Roma Aladin il Musical Geniale, scritto e diretto da Maurizio Colombi.

Dopo il successo di Rapunzel, Peter Pan e La Regina di Ghiaccio, Maurizio Colombi, autore e regista, e Alessandro Longobardi, direttore artistico del Teatro Brancaccio, tornano insieme per un nuovo grande family show.

Non aspettatevi la cover della versione Disney. Aladin il Musical Geniale è uno spettacolo originale, che nasce dalla rivisitazione della favola delle Mille e una Notte.

Lo sapevate che nella favola originale c’erano due geni? Anche in questo show, come nella favola originale, oltre al Genio della Lampada, interpretato da Umberto Noto, ci sarà  la partecipazione straordinaria di Sergio Frisca, nei panni del Genio dell’Anello.

Tanti i personaggi della fiaba classica: Aladin, Jasmine, il Genio della Lampada, il Genio dell’anello, il perfido Jafar, la mamma di Aladino. In più personaggi inediti: Abdul, ladruncolo amico di Aladin, Aisha, l’ancella amica di Jasmine, Coco, la scimmietta ammaestrata, Skifus l’assistente di Jafar.

Nella conferenza stampa di presentazione non è stato rivelato molto sull’architettura della storia, per non rovinarci la sorpresa!

Quello che ci è stato garantito è che ci saranno strabilianti effetti speciali, di grande impatto visivo, apparizioni e sparizioni dei geni, trasformazioni di Aladin, e numerosissimi cambi di scena!

Si alterneranno i paesaggi desertici, il palazzo del Sultano, il bazar, la prigione, la grotta del tesoro…. E ovviamente il romantico volo di Aladin e Jasmine sul tappeto volante!

Come sarà possibile tutto questo? Grazie al contributo di un grande illusionista, Erix Logan, creatore degli effetti speciali. Inoltre grazie ad Alessandro Chiti, per le scene, Francesca Grossi per i costumi, Christian Andreazzoli per il disegno luci.

Le musiche saranno per la maggior parte originali, sono infatti 14 i brani inediti composti da Davide Magnabosco, Alex Procacci e Paolo Barillari (già autori delle musiche di Rapunzel e de La Regina di Ghiaccio), che saranno affiancati da medley di successi internazionali.

Il cast è composto da 20 attori, cantanti e ballerini. I due giovani interpreti di Aladin e Jasmine, sono star molto note al pubblico dei ragazzi.

Aladin è interpretato da Leonardo Cecchi, noto come protagonista della serie Alex &Co. di Disney Channel. Attore, ma anche autore del romanzo “Un respiro lungo e via”  edito da Mondadori. Leonardo attualmente vive a Los Angeles, dove studia recitazione all’Ivana Chubbuck Acting Studios. Sta per uscire il secondo romanzo “Manuale di sopravvivenza per i reduci del primo amore”.

Jasmine è interpretata da Manuela Rei, nota soprattutto come protagonista della serie TV “Maggie e Bianca Fashion Friends” in cui interpreta Maggie Davies.

Li abbiamo sentiti cantare “a cappella” alla fine della presentazione dello spettacolo, e non vediamo davvero l’ora di assistere allo show!

Vi segnaliamo inoltre una bellissima iniziativa del teatro Brancaccio dedicata alla scuole.

In occasione dello spettacolo “Aladin il Musical Geniale”, il teatro Brancaccio organizza un concorso per le scuole dal titolo “Aladin… Un’idea geniale per la tua città”

Nella favola originale Aladin può esprimere desideri non per se stesso, ma solo per le persone che gli stanno più a cuore. Da questo prende spunto il concorso che invita gli studenti ad esprimere desideri per la propria città. Partendo infatti dal territorio di appartenenza la classe sarà chiamata a scegliere un angolo della città dimenticato da ripulire, reinterpretare.

Possono partecipare le classi delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado sotto la supervisione di un insegnante.

Per maggiori informazioni sul progetto vi invitiamo a contattare l’ufficio scuole del Teatro Brancaccio promozionescuole@teatrobrancaccio.it.

Tutta la stagione del teatro Brancaccio la raccontiamo qui

Per saperne di più della programmazione dedicata ai più piccoli del Brancaccino potete leggere in nostro articolo qui.

Paola Infanti 51 anni, romana, una lavoro, un marito, una figlia, e poco tempo libero. Cintura nera di shopping. Amo l'arte, il cinema, i viaggi, il vino e il buon cibo.

Rispondi