Andando per borghi liguri

1
373

Ultima modifica 24 Agosto 2016

Che ne dite di un giro turistico attraverso i bellissimi borghi storici della Liguria?

Tigullio e Genovesato

Partendo da Genova, alla quale abbiamo dedicato un articolo qualche tempo fa, ritroviamo tutto il sapore della tradizione marinara nel borgo tra gli scogli, in piena città,  chiamato Boccadasse. Una passeggiata tra reti, barche, pesci e profumi di mare, fino alla punta estrema Capo Santa Chiara, è una vera emozione.

ge-boccadasse
Artigianato antico e unico nel suo genere lo si trova a Campo Ligure famoso per l’arte della filigrana. Nelle piccole botteghe di questo borgo antico si ritrovano i maestri della preziosa lavorazione di oro e argento.
Ancora un ritorno nel passato lo sperimentiamo visitando la Badia del Tiglieto, una costruzione romanica circondata dai tigli odorosi a cui  zona deve il nome. Qui potrete fermarvi ad acquistare miele, frutti di bosco e formaggi di capra dai sapori inimitabili.
C’è poi il borgo di Pentema che vi consiglio di visitare in inverno, a Natale, quando prende vita con un presepe vivente molto suggestivo. Vicino si trova il Castello della Pietra di Vobbia di cui sono presenti i ruderi arroccati alla roccia.
Eccoci arrivati a uno dei luoghi a me più cari, il borgo marinaro di Camogli, tra barche colorate, pescatori che stendono le reti e, ovunque, un buon profumo di focaccia appena sfornata. A noi piace moltissimo sederci sui sassi in riva al mare e rilassarci mentre ne gustiamo un po’ e il bimbo si diverte a gettare i sassi in acqua. Da qui si può fare una piccola deviazione alla volta dell’Abbazia di San Fruttuoso.

san_fruttuoso
Proseguendo verso levante si trova il caruggio di Chiavari famoso per il suo porticato medievale, ma anche per lo shopping e i locali eleganti.
Come non concludere parlando di Portofino, uno dei borghi più famosi al mondo della Liguria, dove non manca lusso e glamour.

Portofino

Cinque terre e Golfo dei Poeti

La parte più orientale della Liguria offre senza dubbio alcune delle località più belle e conosciute: le cinque terre, appunto, formate da Monterosso al Mare, Vernazza, Corniglia, Manarola e Riomaggiore.

Vernazza,_Cinque_Terre
Ma ci sono altri borghi che hanno ottenuto il riconoscimento come Borghi più belli d’Italia, anche se sono meno noti. Come, ad esempio, i due gioielli Brugnato e Varese Ligure, chiamato “il borgo rotondo” per via della disposizione delle sue case a raggiera intorno alla piazza centrale. C’è poi Castelnuovo Magra rinomata per la prosciutta castelnovese. Se siete in zona l’ultimo sabato di agosto non perdete il Corteo della Rievocazione che ricorda, in un’atmosfera quasi magica, la venuta di Dante Alighieri per la firma del trattato di pace tra i Vescovi di Luni e i Marchesi Malaspina.
Non si può davvero evitare, pena poi pentirsene, una visita a Porto Venere e alla strabiliante Grotta di Byron dove le onde che si infrangono rumorosamente sugli altissimi scogli, scuotono l’intimo dell’anima.
Splendide baie di sabbia incastonate tra le rocce e raggiungibili solo via mare si trovano, invece, a Tellaro.
Chiudiamo la nostra passeggiata nella storia e nei sapori della Liguria a Lerici, con un incantevole golfo dominato dal Castello di San Giorgio e Sarzana, dove visitare le possenti fortezze Firmafede e Sarzanello e dove premiarci per il lungo tragitto intrapreso con una spungata, un dolce tipico cotto al forno con ripieno di marmellata e arricchito con uvetta, frutta secca e spezie.

Paola Biandolino

1 COMMENT

  1. penso che la baia di S. Fruttuoso meriti più di uno scarno accenno: Arrivarci, obbligatoriamente in battello è splendido. La baia è suggestiva e incantevole. L’abbazia merita una visita accurata, con i suoi resti antichi, le volte i dipinti e il mare che appare tra i riquadri delle finestre ad ogiva. e poi prendere una barca e arrivare all’altezza del Cristo degli abissi ammirando la statua con la lente a pelo d’acqua o, con i respiratori, immergersi nelle acque limpide………

Rispondi