Le app “in rosa” che non devono mancare sul tuo smartphone

0
61

Se il tuo smartphone è pieno come la tua borsa (e se sei mamma, la tua borsa è piena di sicuro), forse è il momento di liberarti delle app che non usi e tenere solo quelle più utili per la tua vita di tutti i giorni.
Ce ne sono alcune pensate per noi donne, per darci una mano durante le fasi più delicate della nostra vita: scopriamole.

C’è un’app per ogni cosa: ma quali scegliere?

Ognuno di noi ha, in media, almeno 80 applicazioni installate sul proprio smartphone: mica poche!
Ci sono però delle app speciali, che ci aiutano a prenderci cura di noi stesse, con informazioni utili o promemoria provvidenziali. Metti lo smartphone al servizio della tua salute e scaricale subito!

app_per_mamme

Le app per gravidanza e allattamento

Pensata per chi è in cerca di un bimbo, o per chi sta già vivendo l’avventura della gravidanza, iMamma ti accompagna con informazioni utili sullo sviluppo del tuo bimbo. Completamente gratuita, è anche comodissima quando devi rispondere con esattezza sull’epoca della gravidanza o per ricordarti quali esami prenotare e per quando.
Contiene alcuni messaggi pubblicitari, più che tollerabili se in cambio hai tutta la tua gravidanza “a portata di mano”, no?

Dopo la nascita del tuo bambino, soprattutto se è il primo, potresti cadere nella rete dell’ansia: vorrai registrare frequenza e durata delle poppate, sonno e peso del bambino, cambi pannolino, ecc.
Se anche tu temi di perdere il controllo della situazione, meglio correre ai ripari con un’app come iBimbo  (il “figlio” di iMamma, of course) per risolvere con un tap qualsiasi patema.
Smetterai di usarla una volta che ti sentirai più rilassata nel tuo nuovo ruolo di mamma.

I promemoria del tuo ciclo in un’app

Le app che aiutano le “smemorate del ciclo” sono tantissime.
Io ho installato Il Mio Calendario ma, in generale, tutte danno la previsione dei cicli successivi, la possibilità di fare un backup, oltre che una (discreta) notifica sul tuo smartphone delle varie fase del ciclo, così da non farti cogliere di sorpresa da un ciclo “imprevisto”.
Inoltre, potrai sapere la durata media del tuo ciclo senza mettere mano alla calcolatrice. Indispensabile.

app per mamme

Un’app anche per gli Esercizi di Kegel

Gli esercizi di Kegel vanno fatti sempre, in ogni fase della vita di ogni donna.
Peccato che la maggior parte di noi (parlo della “mia generazione”, quelle che cantavano Wannabe delle Spice Girls, per intenderci) abbia scoperto l’esistenza del pavimento pelvico con la prima gravidanza.
Non importa, iniziamo il prima possibile a prenderci cura di noi stesse!
Gli esperti consigliano di mantenere allenati questi muscoli facendo esercizio ogni giorno.

Se nella giornata di una mamma è difficile trovare un attimo di tranquillità, ricordarci degli esercizi diventa una Mission Impossible. Senza aggiungere i dubbi che come sempre ci perseguitano: “e se poi perdo il conto?”, “e se non li svolgo correttamente?” .

Niente paura!
Dopo esserti rivolta a un’ostetrica ed aver imparato come eseguire questi esercizi, installa l’app che si chiama proprio così, Esercizi di Kegel  imposta la frequenza e la difficoltà degli esercizi in base al tuo livello di partenza e… allenati!

Esistono altre applicazioni “in rosa”?
Quali preferisci e consiglieresti alle tue amiche?
Raccontamelo nei commenti!

Rispondi