Apple Arcade – La nuova sala giochi di Apple

Le prime impressioni sul nuovo servizio gaming di casa Apple

Ultima modifica 22 Aprile 2021

Nello stesso evento in cui Apple ha rivelato il nuovo iPhone 11, la società ha finalmente annunciato i prezzi per Apple Arcade:  nuovo servizio di gaming in abbonamento.

Apple Arcade è disponibile dal 19 settembre su iOS 13 ad un prezzo di 4,99 Euro al mese, dopo una prova gratuita di un mese.Apple Arcade

Una delle domande che ci siamo fatti subito è: cosa Apple Arcade ha da offrire?

E in che modo può convincere i consumatori ad abbonarsi?
Dopo un periodo di prova con una manciata di titoli, abbiamo un’idea un pò più chiara di cosa realmente è Apple Arcade: un servizio che permette di giocare a giochi fatti appositamente per periferica mobile.Apple Arcade

Questa è un’ambizione elevata e vedremo se le condizioni che Apple ha creato per gli sviluppatori, tra cui esperienza professionale, marketing e una quantità non chiara di assistenza finanziaria durante lo sviluppo, produrranno effettivamente esperienze che i consumatori non possono trovare su altre piattaforme.

Quello che sappiamo è che i titoli che abbiamo provato erano tutti diversi.

Nuovi e con un buon appeal, esattamente il tipo di prodotto affascinante che ci porta a dare una chance al servizio, anche solo per il mese di prova gratuito.

Ecco cosa non è Apple Arcade.

Un’alternativa a Xbox Game Pass, PlayStation Now o qualsiasi altro abbonamento di gioco o servizio di streaming. Probabilmente non vedrete mai apparire un titolo tripla A, in particolare i giochi ad alta intensità grafica che sarebbero difficili da far funzionare senza intoppi nell’ecosistema dei dispositivi Apple.

Apple Arcade

Giochi e Funzionalità

Apple ha stabilito che i criteri per i giochi già rilasciati e quelli che verranno aggiunti , dovranno rispettare delle linee guida molto chiare:  i giochi devono essere nuovi e mai rilasciati in precedenza, devono essere adatti alle famiglie e devono lavorare bene sui dispositivi Apple.

Apple sta curando molto l’elenco del parco giochi, aggiungendo ogni mese un numero incerto di titoli al suo catalogo iniziale, che salirà a 100 titoli nelle settimane successive al lancio.

Certo, stiamo vedendo solo la prima generazione di giochi Apple Arcade e sicuramente ci si aspetta un gran miglioramento dalla seconda, che quasi sicuramente sarà incentrata su prodotti esclusivi mobile.

Se Apple Arcade manterrà la sua promessa dopo questa prima fase di rilascio, sarà chiaro solo nelle settimane e nei mesi successivi al lancio.

Conclusioni

Apple Arcade è un servizio per famiglie, giocatori occasionali e chiunque non desideri pubblicità o acquisti in-app durante le fasi di gaming, ad un prezzo inferiore rispetto ad altri servizi di gaming.

Ma la sua biblioteca è fatta di giochi “leggeri” e in gran parte sconosciuti e per lo più solo per periferiche mobili, il che lo rende una vendita più dura tra i consumatori abituati a spendere soldi solo per titoli tripla A.

Fino a quando non vedremo l’intera gamma, tuttavia, è difficile misurarne il valore.

Rispondi