Bilancio di fine anno

Ultima modifica 22 Aprile 2015

 

C’eravamo lasciati a gennaio così, parlando di recupero anni scolastici, delle mie perplessità, dei miei dubbi in materia e della scelta fatta per tanto ‘amore’. Concludevo l’articolo lasciando aperta la questione: solo il tempo ci saprà dire.
Sento pertanto il dovere e il bisogno di concludere questa stagione della vita mia e di mio figlio con un netto bilancio positivo. Il tempo mi ha dato ragione, ora siamo qui a festeggiare la sua maturità, una vittoria di tutti e due, che domani archivieremo, e poi sarò di nuovo pronta sul campo di battaglia per affrontare nuove sfide, perché è così che si cresce insieme ai figli, si va avanti a piccoli passi.
Educare, anche sbagliando, implica la capacità di trarre insegnamento da quell’errore, implica lavorare sulla lunga distanza, implica saper aspettare i tempi dell’altro, implica non lasciarsi abbattare quando le cose non andranno nel verso che vorremmo…insomma implica avere tanta tanta ma tanta PAZIENZA che moltiplicata per 5 figli fa esattamente una vita intera e, forse, neanche basterà!

Ma oggi è solo il tempo di festeggiare: auguri figlio mio!

Paola Bianconi

Rispondi