Casa del Pescatore sul Lago d’Endine: località suggestiva per famiglie e quattrozampe

0
302

Questa Estate è differente sotto molti punti di vista.
La nostra la dedichiamo a scoprire il territorio intorno alla nostra nuova casa, Bergamo, e a scovare luoghi adatti a una famiglia avventurosa come la nostra.

Immerso nella Val Cavallina, sulle rive del Lago d’Endine, abbiamo scovato La Casa del Pescatore.

Il parco di circa 7000 metri quadri viene gestito egregiamente dalla Cooperativa Sociale l’INNESTO per conto della Comunità Montana dei Laghi Bergamaschi.

Un piccolo bosco alberato dà il benvenuto a chi vuole godere dello scenario naturalistico, non rinunciare ad alcune comodità e condividere la giornata con i componenti più pelosi della famiglia. L’accesso ai cani al guinzaglio è infatti consentito in tutta l’area e una piccola spiaggia situata alla fine del parco, consente l’accesso degli amici a quattro zampe in acqua.

L’utilizzo di tavoli, panche e barbecue sono compresi nel costo del biglietto di entrata: 5€ a persona (i bambini sotto un metro non pagano).

È anche possibile affittare ombrelloni, sdraio, canoe, barche a remi e pedalò.
Due grandi ponti fissi accolgono le imbarcazioni sulla riva, il cui transito è minimo e i pontili diventano il punto perfetto per tuffi acrobatici e lanci di bambini e mamme, più o meno consenzienti, in acqua.

Casa del Pescatore

L’acqua non è molto profonda, ma vi consiglio di portare braccioli o tavolette per aiutare i bambini che non si sentono ancora molto confidenti con il nuoto.
Il fondale è piuttosto scuro e, anche se la mia piccola Cagnotto sa nuotare benissimo, inizialmente non si sentiva molto a suo agio. Passati 5 minuti, l’ho vista lanciarsi dal pontile rincorrendo il padre, indossava gli occhialini, penso sia stato quello a darle lo sprint.

Mr. Adri imitava la sorella, ma più che tuffarsi, continuava a camminare anche dopo la fine del pontile. Ripetendo il gioco circa duecento volte, è stato un bell’esercizio di presa al volo del bimbo!

Un posto perfetto anche per i nostri amici a quattro zampe.

Casa del Pescatore sul Lago d'Endine

Roma, il pastore maremmano peloso e chiassoso che accompagna le nostre avventure da circa nove anni, ha apprezzato il luogo, fresco e ombreggiato.

Credo abbia goduto soprattutto degli odori provenienti dai vari barbecue accesi.
Le anatre che svolazzavano e nuotavano placide nel Lago hanno vissuto momenti di terrore quando Roma ha tentato di acciuffarle, ma, essendo un maremmano, appunto, è più lenta di una tartaruga zoppa, e i volatili presenti in zona l’hanno presto capito!

Casa del Pescatore sul Lago d'Endine

Lo scenario intorno è meraviglioso, tanto verde e tanta quiete.

I bambini si divertono facendo bagni nel Lago, possono giocare con la ghiaia e ciottoli sulla riva, oppure possono sfruttare la discreta area gioco situata vicino il bar/ristorante, dotata di scivolo, due altalene e una casetta in miniatura.Casa del Pescatore sul Lago d'Endine

Il caffè e i cornetti che abbiamo preso al bar erano notevoli.
Avendo portato il pranzo al sacco, non abbiamo provato il ristorante.

Vi consiglio di prenotare la vostra permanenza e anche il ristorante se decidete di andare, soprattutto durante il weekend di Ferragosto, perché la Casa del Pescatore è una meta molto popolare.

Visitando il sito ufficiale della Casa del Pescatore oppure la pagina Facebook, troverete tutte le informazioni utili per prenotare la permanenza e anche corsi o attività che si svolgono presso il parco durante l’anno.

Visitare la Casa del Pescatore al tempo del Covid-19

L’uso della mascherina è obbligatorio nel bar e nel ristorante e all’aperto qualora non sia possibile rispettare la distanza intersociale di sicurezza di un metro.
I bagni sono accessibili, ma al momento non è possibile usufruire della doccia.
All’entrata del bar e sul pontile che guida l’accesso in spiaggia, sono presenti i sanificatori di mani.
Lo staff è eccezionale, gentili, disponibili e super divertenti con i bambini.
Lavinia e Adriano non volevano venir via e infatti siamo rimasti fino a pomeriggio inoltrato, molto più di quanto avessimo programmato, come al solito!

Monasterolo del Castello è a circa 40 minuti da Bergamo e un’ora e mezza da Milano.

Se cercate una località tranquilla e immersa nel verde refrigerante di alberi e Lago, perfetta per famiglie e amanti dei migliori amici dell’uomo, la Casa del Pescatore sul Lago d’Endine fa al caso vostro, decisamente al nostro!

Sono Mamma Fra, la mamma di due super-duper divertenti bambini: Lavinia Iulia di 6 anni e mezzo e Adriano Augusto di 22 mesi. Originaria di Roma, ho vissuto nel giardino verde dell'Inghiltetra, il Kent con i miei bambini, il mio fantastico compagno e un enorme pastore maremmano di nome Roma. Siamo da poco tornati in Patria, viviamo a Bergamo e siamo 'Milano addicted'! Ci divertiamo moltissimo insieme, non stiamo mai fermi e ogni passeggiata diventa un'avventura.

Rispondi