Cinecittà World, la nostra esperienza in epoca Covid

0
18

Ultima modifica 12 Luglio 2021

Siamo finalmente in zona bianca. Il caldo e l’estate ci stanno pian piano facendo tornare a vivere, ad uscire e divertirci.

Cosa c’è di meglio che un parco divertimenti per tutta la famiglia?

Ora vi raccontiamo la nostra esperienza a Cinecittà World, il Parco del Cinema e della TV, in epoca Covid, perchè ahimè, non ne siamo ancora fuori.

40 attrazioni e 7 aree tematiche dedicate ai grandi generi cinematografici (Cinecittà, Roma, Spaceland, Far West, Adventureland, Il regno del ghiaccio, Acquaworld).

Anche è tanta la voglia di tornare il prima possibile alla normalità, non dobbiamo però dimenticare che ora più che mai, non bisogna abbassare la guardia.
Dobbiamo cercare di riprenderci tutto quello che si può! E il parco ci aiuta a vivere la nostra avventura in sicurezza grazie alla procedure Anti Covid.
Come sappiamo all’aperto non è più necessaria la mascherina.
Ma dobbiamo tenerla a portata di mano ed indossarla laddove non si può osservare il distanziamento. I distributori di gel sono a disposizione prima e dopo ogni attrazione, nei servizi e nei luoghi di ristorazione.
C’è un doppio circuito, che separa l’entrata dall’uscita nelle attrazioni, in modo tale da limitare il contatto tra le persone e permettere di mantenere la giusta distanza. 

Cinecittà World_1

La piattaforma Smart Park per evitare le file

È stata creata anche un’innovativa piattaforma tecnologica (Smart Park), grazie alla quale tutti i servizi sono Contactless, utilizzabili con un semplice smartphone.

È possibile evitare le file prenotando le attrazioni nell’orario preferito, scoprire i tempi di attesa per ciascun gioco. Stesso discorso vale per l’acquisto dei biglietti di ingresso e per gli eventi. Si può anche comporre il proprio menù e farselo servire in un luogo ed in orario prescelto. Questo consente di limitare al massimo gli assembramenti.

È stato inaugurato anche lo shop online del cinema.
Il sogno di acquistare un elmo da gladiatore, un vestito da cavaliere, una foto di scena, oggetti provenienti dai set,..

Cinecittà World _2

E ora entriamo nel dettaglio. Cinecittà world con tre figli di età differente.

Quando vado in un parco di divertimenti mi chiedo sempre se riuscirò a gestire tre figli di età differenti (Gabriele 8 anni, Gaia 5 anni e Zoe 3 anni), ma devo dire che qui le possibilità sono varie. Ovviamente il più grande può fare tutto quello che vuole in piena libertà.
Ma anche le più piccole hanno un’ampia scelta!

Le aree sono tutte da esplorare.
In particolare Spaceland e il Far West hanno soddisfatto i gusti di tutti!
Ci siamo lanciati con le salite e le cadute della Torre di Controllo.
Abbiamo corso con le macchine elettriche del futuro di Velocità Luce. E pedalando sulle Bici Volanti abbiamo raggiunto le stelle…o quasi !
Mi sono concessa anche un divertimento mozzafiato per me con Altair, una montagna russa spaziale che ha il record di inversioni in Europa!

Cinecittà World _3

E poi nel Far West non abbiamo resistito alle auto a scontro del Rodeo.
Anche nella versione acquatica dell’Aqua Rodeo, a bordo dei gommoni colorati.
E il Treno del West ha fatto sentire le mie piccole pesti dei veri esploratori. 

Cinecittà World _4

Molte sono le proposte per soste appetitose.

Ristoranti, bar e fast food. Forse un pò da rodare il servizio che può rallentare nei momenti di punta, ma la cortesia e la gentilezza del personale sono sempre presenti.

Per quanto riguarda i biglietti, consiglio di valutare i pacchetti famiglia, i biglietti pomeridiani e verificare se ci sono eventi previsti. Potete acquistare direttamente sulla nostra piattaforma, scegliendo anche la combinazione hotel +parco.

Oppure usufruendo dello sconto speciale a noi dedicato.

Ecco uno specchietto dei costi: Ingresso 27 euro; ridotto fino a 140 cm 22 euro; abbonamento annuale 59 euro; pacchetto 2 gg parco + hotel 49 euro; 

Una nota merita lo spettacolo dedicato ai 20 anni della grande saga cinematografica Fast & Furious con gare, inseguimenti, testacoda, coreografie mozzafiato e momenti di pura adrenalina. 

Da non perdere! Buon divertimento! 

40 anni, sono nata e vivo a Roma nello storico e suggestivo quartiere della Garbatella. Insegnante, psicologa/psicoterapeuta, mamma di tre piccole pesti: Gabriele 6 anni, “l’ingegnere/scienziato della famiglia”, Gaia 4 anni, la “nostra lettrice e ballerina” e Zoe 2 anni, “il sindaco”, con una capacità più unica che rara di decidere cosa fare e gestire i fratelli.

Rispondi