Due chiacchere con Chris Nee, mamma, creatore di Dottie

0
862

Ultima modifica 9 Maggio 2019

La Dottoressa Peluche è tornata in televisione.
Tutti i giorni dal lunedì al venerdì alle 19:00.
La simpatica veterinaria amata da tutti i bambini da ieri sera, 28 settembre è su Disney Junior con una ricca terza stagione, nella quale imparerà a prendersi cura dei suoi amici animali!

STUFFY, HALLIE, LAMBY, CHILLY, FINDO, DOC

Da sempre gli animali affascinano i bambini e ne influenzano la vita, difatti secondo un recente sondaggio condotto da Eurisko sui possessori di animali  il 43 % afferma che avere un amico a 4 zampe porta serenità e gioia, allegria e divertimento (36%), pace e serenità (16%) e sicurezza (6%).

Mio figlio, credo mi abbia chiesto di poter avere un cane almeno una volta al giorno nell’ultima settimana.

Dottie celebra i valori della famiglia,  rappresentata attraverso la mamma, dottoressa su cui poter contare e a cui chiedere conferma delle diagnosi, ed il papà, chef che prepara squisiti pranzetti per Dottie e il suo fratellino di quattro anni, Donny.
Come tutti i fratelli più piccoli, Donny guarda la sorella con grande ammirazione e anche se non è a conoscenza delle capacità di Dottie di parlare con i giocattoli, lui sa che lei è il miglior medico in circolazione per gli animali di peluche e giocattoli.

Chris Nee

Tutti elementi positivi che riservano ai bimbi tantissimi momenti di divertimento e catturano il loro immaginario facendoli aspirare alla carriera di veterinaria.  

Chris Nee, Creatore e Produttore Esecutivo di Dottoressa Peluche è stata premiata Humanitas ed Emmy. La serie ha vinto il premio internazionale Peabody per le eccellenze radio e televisive, grazie ai suoi personaggi e temi facilmente relazionabili con i piccoli telespettatori e progettati per rassicurare i bambini e facilitarne il loro rapporto con i dottori e gli animali. Noi siamo riuscite ad intervistarla.

Due chiacchere con Chris Nee, mamma, creatore di Dottie

Chris Nee

46 anni, mamma a 37 anni di un fantastico bambino.

Sono curiosa di sapere se il suo lavoro interferisce con la sua vita da mamma, domanda che faccio sempre alle mie interlocutrici, soprattutto se donne manager.

Le chiedo anche qualche anticipazione sulla nuova serie… e lei cortese, inizia a rispondere alle mie domande.

Essere mamma è stato un problema per il tuo lavoro?
No a dire il vero è mio figlio è un grande ispiratore per il mio lavoro. Avere un bambino nella mia vita è un ottimo modo per me entrare nel loro mondo e provare a comprendere che cosa potrebbe funzionare. Per me è bellissimo essere madre e anche per il mio lavoro

Se tornassi indietro, vorresti avere avuto prima tuo figlio?
Per me, la mia era l’età perfetta per avere un bambino.
Sono più comprensiva e più paziente forse anche per questo un genitore migliore di quello che avrei potuto essere da più giovane, forse un po più “anziana” ma va bene!

Secondo te come può una donna coniugare al meglio lavoro e famiglia?
Devi prima ben capire ed essere sicura di quali sono le tue priorità.
Per me per esempio è fondamentale cenare tutte le sere con mio figlio.
Anche se a volte sono presa dal lavoro o da altre faccende, lui è la cosa più importante della mia vita

Vedi te stessa prima come madre o come donna?

Entrambe, dipende molto dal momento e dal contesto.

In ogni caso penso sia molto importante anche per mio figlio vedere che mi impegno nel mondo lavorativo così da essergli da esempio.

Come hai avuto l’idea di creare Dottoressa Peluche?
L’idea mi è venuta da mio figlio, abbiamo passato molto tempo a consultare diversi dottori quando lui era molto piccolo e pensavo costantemente a come avrei potuto rendergli più semplice l’approccio con i dottori appunto.
L’ho creata per lui.

Quali sono le caratteristiche principali di Dottoressa Peluche per coinvolgere i bambini?
Una delle caratteristiche principali è proprio sul concetto base del giocare con i propri peluche, che in Dottoressa Peluche sono “animati” quindi anche loro giocano e parlano con Dottie. Questo per i piccoli non solo è divertente ma possono immedesimarsi in loro

Qualche anticipazione sulla terza stagione?
Nella terza stagione abbiamo tanti nuovi personaggi e Dottie sarà veterinaria. Penso che sia molto bella per tutti i bambini in particolare per quelli che amano gli animali che insieme alla piccola Dottie possono prendersi cura degli amici a 4 zampe.

Cosa è importante in una serie prescolare?
Se tu li coinvolgi con grandi storie, musiche originali, bei personaggi li puoi anche ispirare in uno stile di vita sano, a prendersi cura di se e degli altri e quindi crescere anche in modo più consapevole.

Ti sei ispirata al mondo Disney per creare Dottie?
Io sono ispirata da tutto il mondo della animazione, e sono cresciuta guardando film Disney e adoro la loro narrazione e per me Dottie è un po come il sogno che diventa realtà.

Rispondi