Estate in Inghilterra

0
758

Ultima modifica 10 Ottobre 2019

L’estate inglese… il problema principale dell’estate inglese é fare in modo che arrivi!
Quando però si presenta all’appello è veramente gradevole, vorresti non finisse mai… ma poi lei, sempre troppo presto, se ne va.
Generalmente quando tutto va bene si varia dai 16° ai 23° da maggio a settembre inoltrato, con picchi minimi di 12-14 se proprio non va e giorni magnifici che passano la media stagionale con picchi intorno ai 30°.
Tutto questo riassunto per dire che non è semplice organizzarsi in anticipo, quando capita il giorno caldo lo si sa al massimo una settimana prima ed è a quel punto che conviene organizzare!

Non fosse per il clima costantemente incerto sarebbe molto semplice intrattenersi perché le cose da fare non mancano!

In generale é consueto portare i bambini a visitare le fattorie, ce ne sono di tutti i tipi e di tutti i prezzi, molte piccole fattorie chiedono solo un’offerta all’ingresso. In Inghilterra i parchi abbondano quindi se la temperatura permette il pic nic al parco è la scelta più ovvia. I bambini giocano e i genitori si rilassano.
Si può passeggiare in bicicletta, in monopattino o a piedi senza mai essere travolti dal caldo infernale a cui siamo abituati in Italia.
Non va dimenticato che l’Inghilterra è un’isola quindi nei giorni di sole tutte le spiagge sono affollatissime!
Ce ne sono di molto belle in tutto il paese, io personalmente ho vissuto a Bournemouth ed effettivamente passati i 18° stare in spiaggia era un vero piacere.


Un fattore positivo é sicuramente non avere a che fare con zanzare e afa ragione per cui non si é mai costretti a casa.
Il paese pullula di parchi divertimento che anche quando é nuvoloso e la temperatura rimane tra 16 e 18 sono ugualmente coinvolgenti per bambini e adulti!
Giusto per citarne un paio c’é Legoland e Il Poulton Park con Peppa Pig World.

Cat-O-Pillar
Seppur non di mio gradimento ci sono anche zoo e acquari.
Durante l’estate ogni città organizza diversi eventi, per esempio a Nottingham dove vivo io montano una spiaggia al centro della piazza! Mettono la sabbia e le sedie sdraio e tutto intorno ci sono chioschi che vendono cibo e bevande e giostre per bambini.
Per i turisti le città da visitare sono tante, per chi ama le città sul mare ci sono Brighton, Portsmouth o Plymouth solo per citarne qualcuna mentre per chi ama la città la scelta é molto vasta: Manchester, Liverpool, Oxford, Leeds, Cambridge, Norwich sono tra queste.

manchester
Di certo in Inghilterra l’estate è mite rispetto a quello a cui siamo abituati in Italia ma se si ha voglia di divertirsi e di scoprire posti nuovi i riferimenti non mancano!

Rispondi