Ford tourneo courier, la nuova auto per la famiglia

Ultima modifica 18 Aprile 2015

In qualità di mamme ON THE ROAD, non potevamo certo mancare a Francoforte all’evento di presentazione in esclusiva solo per la stampa, della nuova gamma di auto Ford: le Tourneo Family e, tra queste, in particolare, la Tourneo Courier, la più “piccola” della gamma (5 posti).

tourneo-courier

Perchè c’eravamo anche noi? Perchè, in linea generale, è sempre la mamma che si occupa dei vari spostamenti quotidiani con i figli: accompagnali a scuola, vai a lavoro, esci, fai la spesa, riprendi i figli da scuola, torna a casa, scarica i figli e la spesa, ricarica i figli, portali a fare sport, ritorna con le sacche dei panni da lavare… insomma, l’auto e la mamma, non si fermano mai. Anzi, no, l’auto una volta parcheggiata, si ferma. La mamma, no.
Abbiamo potuto quindi osservare l’auto dal nostro personalissimo punto di vista, che poco ha a che vedere con quello classico, degli esperti automobilisti e menti capaci del settore, i nostri parametri sono ben diversi, direi, complementari.

TourneoCourier_01

Abbiamo assistito alla spiegazione di tutte le caratteristiche tecniche, di cui abbiamo capito ben poco, altrimenti non saremmo donne, no!? Però, abbiamo colto la praticità di molte soluzioni che sono state escogitate: ad esempio la porta scorrevole per entrare sui sedili posteriori, perfetta per far salire e scendere i bambini dai seggiolini e per evitare che lo sportello urti in continuazione con le altre auto parcheggiate (cruccio di mio marito!).

Abbiamo potuto ammirare la capienza e le pensate strategiche a misura di famiglia che sono state realizzate in questa auto: come quella che un tempo veniva chiamata “cappelliera”, che può essere posizionata due altezze differenti, proprio per organizzare al meglio il bagagliaio e al contempo lasciare che la visuale dietro sia libera.

portiera-e-cappelliera

Sorprendente è la capienza del portabagagli per un’auto che apparentemente sembra essere compatta e piccola, ma che in realtà ha degli spazi veramente inaspettati all’interno.

Abbiamo colto l’innovazione in tecnologia e in sinergia tra diverse apparecchiature: addirittura si potrà comandare vocalmente l’attivazione delle app dallo smartphone… io potrei morire solo per questo!

Abbiamo perso il conto dei tanti cassetti e pertugi in cui sistemare le tante cose che una donna, anzi, una famiglia ha quando ci si sposta: non so voi, ma quando vado a prendere i bambini a scuola, mi riempiono di lavoretti e disegni fatti, e non so mai dove posizionarli in auto, se non sul sedile del passeggero e lì finiscono tutti stropicciati o, peggio ancora, volano nell’aere al primo finestrino aperto!

scomparti

Abbiamo visto che è un’auto compatta esteriormente, ma spaziosa e comoda internamente, come tutte le auto cittadine devono necessariamente essere!

Abbiamo colto tanti accorgimenti per la sicurezza dell’abitacolo: ben 6 aerbag e tanto altro ancora, che però non sarei in grado di riferire… ehm…

Tra le altre cose che abbiamo capito, c’è anche il fatto che questa è la prima volta che Ford si inserisce nel mercato con una vettura che come target ha quello della famiglia ed ha una grossa ambizione: la Tourneo Courier vuole essere l’unica automobile presente in una famiglia, proprio per le sue caratteristiche di praticità e compattezza, può essere pensata come una macchina per tutti i giorni e la capienza e versatilità la fa diventare l’auto per i lunghi tragitti, per il tempo libero e per le gite all’aria aperta.
La classica fava per due piccioni.

Abbiamo inteso una delle cose principali, soprattutto in questo periodo: i bassi, bassissimi consumi, date le prestazioni e tutte le caratteristiche tecniche, il risultato è anche qui di grande vantaggio per la famiglia.

Abbiamo anche capito il prezzo, che va incontro alle famiglie, un prezzo di lancio che va a ribasso rispetto al costo su cui avrebbero in realtà voluto darle. I due modelli disponibili della Tourneo Courier partiranno con i seguenti prezzi di lancio: 13.950 euro per la Plus e 17.700 euro per la Titanium.
Insomma, questa Tourneo Courier ce le  ha tutte!

Durante il test drive (sì, perchè abbiamo fatto anche questo), abbiamo guidato abbondantemente l’auto, su strade di montagna tutte curve e saliscendi, la tenuta su strada è ottima, è agevole e l’auto è facile da guidare, facilissima, direi!

al-test-drive

Che altro dire? Se siete curiosi di vederla, basta aspettare giugno e sarà sul mercato.

ford-tourneo-courier

Micaela

Rispondi