Guida per fare gli esercizi con i pesi vaginali

Vi avevamo già parlato in un precedente articolo di Kegel e perché sia importante fare gli esercizi con i pesi vaginali.

Oggi vogliamo darvi qualche suggerimento, in più, grazie alla woman empowering coach Alessandra BITELLI.

Grazie al brand del benessere femminile Itimina, Alessandra, ci ha spiegato meglio come realizzarli per avere un miglior pavimento pelvico.

Ma prima di tutto facciamo un piccolo passo indietro: perché dobbiamo farli?

Se non avete letto il nostro precedente articolo ve lo spieghiamo brevemente.

Il pavimento pelvico è un gruppo di muscoli e legamenti che supportano la vescica, l’utero e l’intestino.

Quando si indebolisce, viene meno il sostegno degli organi pelvici e si possono presentare problemi di incontinenza e di prolasso.

Come potete quindi immaginare, fare gli esercizi di Kegel è molto importante e significa contrarre e rilasciare i muscoli del pavimento pelvico, con l’effetto di stringere la vagina o cercare di fermare il flusso di urina.

L’uso di pesi vaginali come le Laselle può aiutare ad eseguire correttamente questi esercizi perché consentono di acquisire forza pelvica.

Questo perché alleniamo sempre i muscoli giusti e rimaniamo motivate nel continuare.

I pesi vaginali sono uno strumento ponderato che aggiunge resistenza all’ esercizio, permettendo così di rafforzare i muscoli pelvici in modo più efficace.

Se siete dei principianti, allora partite con un attrezzo ginnico a resistenza leggera (28g). Dopo aver inserito la pallina vaginale e aver preso una posizione comoda:

  • contrai i muscoli del pavimento pelvico, solleva la palla verso l’alto
  • mantieni la contrazione per 2 secondi mentre fai respiri profondi
  • rilasciare la contrazione
  • riposati e rilassati per almeno 2 secondi o per tutto il tempo necessario prima di ripetere l’esercizio
  • ripeti 10 volte per un set di Kegel

Provate a eseguire un set di Kegel 3 volte a settimana, a giorni feriali alterni.

Ovviamente, man mano che avanzate, la durata sia della contrazione che del riposo può essere aumentata fino a 10 secondi ciascuno.

Ricordate che, come con qualsiasi esercizio, possono essere necessarie alcune settimane prima di notare i risultati.

Ad ogni modo, ogni sessione di allenamento degli esercizi con i pesi vaginali vi avvicina alla perfetta salute pelvica.

Non sono solo le donne anziane ad avere problemi alla vescica o all’intestino.

Un pavimento pelvico debole può capitare alle donne dai vent’anni e persino alle adolescenti.

Come abbiamo giù detto, si verifica più spesso dopo il parto.

Per questo motivo, gli esercizi di Kegel sono importanti e dovrebbero essere eseguiti regolarmente fin dalla tenera età.

Sul sito Itimina, potrete trovare i pesi vaginali Laselle o i dispositivi intelligenti come KegelSmart che vi aiutano ad imparare come eseguire correttamente questi esercizi che si possono fare da sedute, in piedi o sdraiati, “silenziosamente” senza che nessuno se ne accorga.

Noi li usiamo e voi?

Rispondi