Hanami: i Sakura ciliegi giapponesi in fiore

Ultima modifica 30 Ottobre 2017

Nel periodo primaverile, un appuntamento da non perdere a Roma, e per l’esattezza, al laghetto dell’Eur, è l’Hanami, ovvero la festa giapponese della primavera legata alla fioritura dei ciliegi tipici di quella speciale terra, chiamati Sakura.

 

Questi ciliegi sono stati piantati qui nel 1959 proprio in occasione dell’inaugurazione della “Passeggiata del Giappone” ed ora stanno godendo del loro periodo più bello, quello in fiore.

Tale fioritura ogni anno, dura soltanto un breve periodo, dal momento dello schiudimento delle gemme, fino alla completa sfioritura, trascorrono pochi giorni, quindi c’è un periodo di tempo per poter ammirare questo spettacolo della natura.

Hanami 2015

Quest’anno le date sono ancora incerte, si pensa che il periodo di fioritura dei ciliegi giapponesi sia dal 23 marzo al 5 aprile, giorno più o giorno meno, insomma, per Pasqua, potremmo godere di questa meraviglia.

La tradizione Giapponese

In Giappone si festeggia questo periodo, chiamato Hanami, proprio con un bel picnic all’ombra di questi favolosi alberi, proprio per goderne dei colori, della luce e della pace che trasmettono, per assaporarne la bellezza e per contemplare la magia della natura, che è al suo apice proprio in primavera, ma che è fugace, infatti dura pochissimo, per poi svanire.

Insomma, questa è un’ottima occasione per godere di un bel pomeriggio di pace e sole e di far conoscere queste piante meravigliose e dall’antica tradizione anche ai bambini, che sicuramente troveranno un sacco da fare in questi prati.

Per l’occasione, è possibile ammirare questi alberi in fiore anche dal laghetto, tramite escursioni in battello, pagaiate in canoao pedalate in pedalò.

Per informazioni: mail a ROMALAGODELLEUR@gmail.com

Micaela

Rispondi