Hotel Transylvania 3 la recensione di una vacanza mostruosa

0
1165

Siete appena tornati dalla villeggiatura e volete già ripartire?
Allora correte al cinema e imbarcatevi sulla crociera più mostruosa del mondo!

In Hotel Transylvania 3 – Una vacanza mostruosa accompagneremo il conte Dracula e la sua strampalata combriccola di mostri in una meravigliosa e avventurosa vacanza!

Hotel Transylvania 3 – Una vacanza mostruosa è il sequel di Hotel Transylvania (2012) e Hotel Transylvania 2 (2015). E’ diretto dallo stesso regista dei precedenti Genndy Tartakovsky, è prodotto dalla Sony Pictures Animation ed è nelle sale dal 22 agosto.

una vacanza mostruosa

E’ tempo di vacanze per tutti… ma il conte Drac non è avvezzo a rilassarsi, è sempre impegnatissimo a gestire il suo rinomato hotel che ospita ogni genere di mostro o zombie. Gli anni però passano anche per lui e la solitudine dopo la perdita della moglie inizia a farsi sentire sempre più pesante.
La figlia Mavis assieme all’umano Johnny crescono felici Dennis il loro bimbetto dai boccoli vermigli. Mavis rendendosi conto che il papà è stanco e sempre più spesso malinconico decide di fargli una sorpresa e regalare a lui e all’intera famiglia un magnifico viaggio in crociera. Li seguiranno gli affezionati amici di sempre, lo zio Frank con la moglie Eunice, il lupo mannaro Wayne, sua moglie Wanda e la loro immensa e caotica cucciolata, Murray la mummia, Griffin l’uomo invisibile e il gelatinoso verde Blobby.

Dopo un rocambolesco volo che dalla Transylvania li porterà al porto nel triangolo delle Bermuda, la nave salperà per addentrarsi in mari cristallini e offrirà agli ospiti divertimento, relax, attività sportive e gite emozionanti.

Lo Zing di Drac

La crociera mostruosa ha però un capitano umano, la bella e incantevole Ericka.

Hotel Transylvania 3 recensione

Il conte Drac dopo centinaia di anni sentirà lo zing e il suo cuore batterà forte per lei, un colpo di fulmine che lo farà sentire vitale, felice e ottimista, sarà stregato dal fascino di questa avvenentissima donna la quale però nasconde un inconfessabile e gigantesco segreto…

Il film è molto piacevole con scene esilaranti e demenziali, i colori sono caldissimi e i disegni strepitosi. Accompagneremo la mostruosa combriccola nelle loro avventure e scopriremo tantissimi misteri nascosti nel mare fino ad arrivare alla inabissata città di Atlantide ultima meta di questa eccitante traversata.
La musica della colonna sonora sarà il filo rosso dell’intera narrazione, un beat potente che ci trascinerà a ballare!

La storia oltre a essere comica tocca anche vari aspetti morali e stimoli educativi.
Insegna a rispettarsi uno con l’altro annientando i pregiudizi di razza, forma, colore.
Ci sollecita a non guardare le differenze ad accettarsi per come siamo.
Ci viene ricordato che nulla è più importante del legame familiare, la protezione nei confronti di chi amiamo e come dice il conte Drac “nulla potrà portarmi via dalla mia famiglia…”.

Hotel Transylvania 3 recensione

La narrazione lancia messaggi importanti che ci faranno riflettere come l’integrazione, la solidarietà, l’altruismo, tutto sigillato dall’ottimismo e dalla saggezza di parole che ti rimarranno impresse:

“sii superiore a chi odia…
fondamentalmente siamo tutti uguali…”.

#Spaventometro 1

Il film è popolato da mostri ma sono tutti divertenti, buoni e dai colori vivaci, non spaventano nessuno! Della durata di 97’ è adatto dai 3 anni di età in poi.
Malik si è molto divertito, stregato dal ritmo della musica incalzante, mi ha detto che la scena che gli è piaciuta di più è quella sotto i colorati e misteriosi fondali marini di Atlantide.

E voi siete pronti a ritornare in ferie e salpare con la gang di mostri più divertente del mondo per accompagnarli nella loro mostruosissima vacanza?

Hotel Transylvania 3 recensione

Ciao Bob!

® riproduzione riservata

Ciao, Hola, Bonjour, Salam-alaykum sono Titty! Nata nel 1972 sono uno scorpione glitterato, ottimista per natura e globetrotter per passione! Io e mio figlio viaggiamo spesso, Malik è nato ad agosto 2012 e dal primo giorno non ci siamo mai fermati nel nostro giro del mondo. Follemente innamorata della vita I see the world through rose-colored glasses!

Rispondi