I consigli dei pediatri per la settimana bianca

Ultima modifica 18 Aprile 2015

Una valanga di nanetti rotolerà sulle piste di tutta Italia, le famiglie italiane, infatti, si stanno preparando a partire per la settimana bianca: 7 giorni di neve, sole e tanto sci! Sport e aria pulita per tutti i componenti del nucleo familiare ma soprattutto per i bambini. Affinchè sia un’esperienza sana e sicura possiamo seguire i consigli dei  Pediatri della SIP, la Società Italiana di Pediatria, intervistati dal Giornale di Sicilia.

settimana bianca con i bambini

I consigli dei pediatri

Niente pressioni sui piccoletti con gli sci, perchè “Non è detto che farli iniziare presto e insistere troppo possa fare di loro dei campioni”. Per i più piccolini meglio la lezione individuale, ma “già dai 6 anni – conclude l’esperta – passare a corsi di gruppo per vivere l’attività motoria come momento collettivo”. E per evitare le malattie No “per i piccoli sotto l’anno di vita, il classico weekend, perché non hanno tempo di acclimatarsi, e comunque non andare sopra i duemila metri”, raccomanda Marcello Lanari, direttore scientifico di ‘Conoscere per crescere’, la rivista della Sip.”Basse temperature e attività sportiva comportano fabbisogni calorici maggiori, quindi a colazione via libera a una buona dose di carboidrati e non rinunciare a spuntini per evitare cali di zuccheri”.

Sempre indossare il cappellino, almeno per i più piccoli “che disperdono molto calore con la testa”. Per evitare congiuntiviti, “schermare gli occhi con buoni occhiali da sole anche in giornate nuvolose”.

La raccomandazione è di vestirli a cipolla e p partire con un kit di pronto soccorso adatto con creme solari e burro di cacao, ma soprattutto tachipirina e ipobrufene.

Sci o Snowboard?

A che età i bambini possono iniziare a sciare? Secondo Maria Cristina Maggio, esperta di attività motoria della Società Italiana di Pediatria, a 3 anni possono iniziare ma è preferibile lo sci di fondo per farli abituare ai movimenti e l’approccio deve essere affidato alla lezione individuale che permette al singolo di sviluppare le proprie capacità serenamente. A 6 anni poi possono essere inseriti nelle classi di gruppo.

Lo snowboard invece assolutamente dopo gli 8 anni.

La sicurezza

L’attrezzatura è importantissima per garantire la sicurezza ai nostri figli: noleggiare gli sci e il casco conviene perchè spesso sono manutenuti meglio di quelle tenute a casa magari nello stanzino.

Assolutamente evitare fuoripista e piste troppo affollate ma soprattutto mai portare i più piccoli in marsupi durante la sciata.

Seguendo queste poche e semplici regole di buon senso i maestri vi attendono!

Arianna Orazi

Rispondi