I dinosauri animatronici sono arrivati a Roma!

Ultima modifica 16 Gennaio 2020

I dinosauri animatronici sono qui in città e potete osservarli in tutto il loro splendore al Guido Reni District.

Cosa sono i dinosauri animatronici?

Dinosauri che si muovono e respirano accanto a noi! Un’incredibile avventura immersi tra i diversi habitat di ogni dinosauro. I visitatori potranno dunque provare un’esperienza emozionante, apprezzando la maestosità in movimento di questi incredibili animali scomparsi, come se fossero conservati e protetti in un parco biologico, proprio come nel celebre film “Jurassic Park”.

mostra dinosauri animatronici

LIVING DINOSAURS” è una mostra educativa, adatta a tutta la famiglia, che accompagna i visitatori in un coinvolgente viaggio nel passato.

Prodotta dalla Sudamericana Aurea Exhibitions, è organizzata per la prima volta a Roma da Next Exhibition.
Il team di esperti ha lavorato alla creazione di ogni singolo dinosauro considerando i minimi dettagli. Display illustrati e pannelli informativi spiegano la storia dei dominatori della terra di milioni di anni fa con un linguaggio semplice, di facile comprensione ed apprendimento per tutti.

Dove e quando?

Dal 9 ottobre al 6 gennaio 2020 al Guido Reni District, 7, Roma. Parcheggio esterno all’aera oppure possibilità di arrivare con la metro A fermata Flaminio e tram n.2. La mostra dei dinosauri animatronici sarà aperta tutti i giorni, inclusi i festivi nei seguenti orari:
Lunedì-venerdì dalle 10 alle 18;
Sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 20. Ultimo ingresso consentito in mostra un’ora prima dell’orario di chiusura.

dinosauri mostra guido reni

Cosa possono fare i bambini?

Innanzitutto è adatta ai bambini di qualsiasi età, l’unico problema potrebbe essere il verso dei dinosauri che può impaurire i più piccolini. Nessun problema per chi ha il passeggino. Sono presenti i bagni nell’area del padiglione iniziale.

Il tempo di visita della mostra è variabile: gli appassionati vorranno anche dormire lì…In generale 30 minuti per girare le tre sale dedicate ai giganti della terra e fare le foto sono sufficienti, quindi anche i bimbi più piccoli non avranno difficoltà a sostenere il tour.

Tante foto, molto divertenti, tra le fauci del dinosauro del cuore!

Mattia si è divertito a scegliere quelli più paurosi e giganti per le foto di rito. Peccato che alcuni non riuscissi a fotografarli per quanto fossero grandi!

Inoltre sono disponibili delle aree didattiche interattive che però noi non abbiamo sperimentato personalmente in quanto siamo stati all’inaugurazione il giorno precedente all’apertura ufficiale.

  • Gli scavi: Con il coordinamento dello staff di “dino rangers” i bambini diventeranno dei provetti paleontologi effettuando scavi alla ricerca di fossili di dinosauro. E con la scusa di seguire i piccoli anche i grandi si daranno da fare.

paleontologi dinosauri animatronici

Obiettivo: imparare divertendosi!

  • L’area disegno PROGETTO DINO 3.0: come sarebbe il mondo odierno se i dinosauri non si fossero estinti? Sarebbero amici o nemici dell’uomo? Sarebbero terribili distruttori o magari guardiani del mondo contro violenza, ingiustizie ed inquinamento? I disegni più creativi saranno esposti in mostra o sulla pagina ufficiale FB “Living Dinosaurs Roma” per un momento di gloria dei bimbi più fantasiosi.

Nei giorni infrasettimanali l’area disegno sarà disponibile per le scuole, previa prenotazione con la direzione della mostra, per approfondimenti sulla storia e sui dinosauri, con il supporto di esperti.

  • Pronti alla sfida! Non mancherà una zona prettamente ludica dove i più piccoli potranno sfidarsi alla “dino race”, cavalcando dei cuccioli di dinosauro.

a cavallo dei dinosauri

Area social: non mancherà l’area foto dove immortalare il proprio momento nella preistoria, con l’hastag #DINOLIVE. Le foto più divertenti, inviate all’indirizzo e-mail info@nextexhibition.it con autorizzazione per l’utilizzo, verranno pubblicate sulla pagina fb ufficiale della mostra.

E chissà che ogni tanto in mostra spunti anche l’amico “Dino”, portato a spasso da un nostro ranger in giro per la mostra…

Occhio ragazzi! Non fatevi intimorire, è la vostra occasione per immortalare un momento in un incredibile viaggio nel tempo alla scoperta dei giganti della terra.

Prezzi
Intero: 12 euro + prevendita.
Biglietto ridotto generico (valido per over 65, under 12, cral convenzionati, media partner, disabili*): 10 euro + prevendita.
Ridotto gruppi (per un minimo di 20 persone): 8 euro + prevendita
Ridotto scuole (per un minimo di 15 alunni): 6 euro + prevendita

I bambini al di sotto dei 3 anni non pagano.

Pacchetti famiglia: family pack 4 pax (2 adulti e 2 bambini) 36 euro; Family Pack 3 pax (1 adulto e 2 bambini o 2 adulti e 1 bambino) 28,50 euro.
Open (per visitare la mostra in un giorno di apertura, senza decidere la data precisa al momento dell’acquisto; ideale nel caso si regali il biglietto per la mostra): 14 euro.
I biglietti sono acquistabili in prevendita presso il circuito TicketOne (on-line ed in tutti i punti vendita affiliati).
Il costo di prevendita è di base di 1.50 euro, ma cambia a seconda della modalità di acquisto scelta (ritiro presso il luogo dell’evento o spedizione a casa con corriere).

Per le prenotazioni scuole il numero Ticketone dedicato ai gruppi è 06/32810964 o scrivere al seguente indirizzo e-mail: gruppiescuole@tosc.it  .

Durante i giorni e gli orari di apertura della mostra sarà possibile acquistare i biglietti anche direttamente al botteghino, senza costo di prevendita, presso Videocittà in Via Guido Reni 7, Roma.

dinosauro mostra

C’è la possibilità di un biglietto combinato per visitare anche un’altra interessantissima mostra in loco: Arte virtuale: Van Gogh+ Monet Experience.

Di questa però non posso dirvi nulla: la fila era lunghissima e il mio piccolo principe era al limite delle sue energie. Avrei voluto tanto vederla, ma ci sarà tempo per andare. Non vi so dire infatti se può essere indicata anche per i bambini, per gli adulti sicuramente. Magari se andate in gruppo, potreste vederle entrambe.

Rispondi