Il bel tenebroso: Filippo Nigro

filippo nigroRacconta che da bambino era «un orso», non voleva vedere nessuno.
Poi è cresciuto. Ed è diventato Filippo Nigro, il tenebroso capitano dei R.I.S., l’omosessuale (nelle Fate ignoranti di Ozpeteck, in Diverso da chi di Umberto Carteni), il marito apparentemente assente in “La finestra di fronte”, il celerino in ACAB, lo scambista al fianco di Isabella Ferrari in “E la chiamano estate”.
Insomma..tutti ruoli molto impegnativi, che lui riesce ad interpretare magistralmente.

E dietro quell’aria tenebrosa e tormentata si nasconde un papà di tre bimbi, Alessandro, 8 anni, Olivia, due e mezzo, e Claudio, un papà che, come dice lui, ama stare in famiglia.

Nato e cresciuto nel quartiere Trieste di Roma, classe 1970, oggi compie 43 anni!

Tanti cari auguri!

Rachele Masi

Rispondi