Il Bimbologo

0
185

 

Podologo, ginecologo e psicologo, sono professioni comuni, che tutti conosciamo bene; ma avete mai sentito parlare del Bimbologo? Un mestiere nuovo?6

Il bimbologo è una figura particolare: definirlo un esperto o un professionista è limitante e rischierebbe di appiattire il suo ruolo che, apparentemente leggero va invece ad esplorare delle dinamiche molto particolari.

Lavora con e per i bambini ma lo fa assieme agli adulti, siano essi genitori o insegnanti.
E’ un vulcano di idee che fa della creatività il suo motore di azione.

Tutti abbiamo un personale talento, che può essere logico, linguistico, espressivo e talvolta non sappiamo di averlo se non qualcuno non ce lo fa scoprire, aiutandoci a potenzialo quando siamo piccoli.
Il personale talento è la prima chiave di facilitazione per la scoperta “creativa” del mondo: se non lo riconosciamo nei nostri bambini, li mettiamo in condizione di consumare molte più energie del necessario.

Il Bimbologo è colui che, con attività ludiche e informali esplora e scopre il curioso e sempre nuovo mondo dei bambini, traducendo i loro bisogni nella progettazione di situazioni per la scuola e per la famiglia.
E’ un semplificatore delle cose difficili che smonta i saperi e le conoscenze in scale di scoperta, formate da tanti scalini di gradualità: fare cultura vuol dire acquisire delle competenze, senza le quali siamo come degli hard disk, ossia, degli accumulatori di memoria, privi però del “saper fare”.
Ma perché il Bimbologo vuole semplificare? Perché anche lui è stato un bambino e ha vissuto la scuola da “somarello”, divertendosi poco perché gli insegnanti lo etichettavano come un bambino superficiale…uno svogliato. Ha fatto il maestro per insegnare ai suoi alunni ad apprezzare la scuola che non ha avuto la fortuna di apprezzare, insegnando in modo nuovo, coinvolgente, interattivo e soprattutto con entusiasmo e allegria.
L’errore, come diceva il grande Gianni Rodari, non è che una necessaria esperienza per crescere: si deve fare a scuola, anche perché, se non si fa’ lì…dove si deve fare? Impariamo a ridere degli errori, facendoli diventare il punto di partenza per le nuove scoperte.

Il Bimbologo è Mauro Caldera… ma questa è una storia che vi racconterò prossimamente.

Monica Volta

La redazione del magazine. Nato nel maggio 2013, da marzo 2015, testata registrata al tribunale di Milano. Mamme di idee rigorosamente diverse commentano le notizie dell'Italia e del mondo, non solo mammesche.

Rispondi