Il compleanno di…Carrie!

Ultima modifica 26 Marzo 2013

LE REGOLE DEL LASCIARSI:
1. Distruggere tutte le foto dove lui ha un’aria sexy e tu sembri felice
2. Mentire. È più facile che ammettere la realtà delle cose.
3. Finché non si è emotivamente stabili non mettere piede nei negozi
4. Non smettere di pensare a lui neanche per un momento perché è proprio in quel momento che lui apparirà
5. La più importante di tutte. Non conta chi ti ha spezzato il cuore o quanto ci vuole per guarire, non ce la farai mai senza le tue amiche.

“Gli uomini sono come le scarpe col tacco… Ci sono quelli belli che fanno male, quelli che non ti piacciono fin dall’inizio, quelli irraggiungibili che non potranno mai essere tuoi, quelli che affascinano in partenza ma poi capisci che non sono niente di speciale… e infine quelli che non ti stancherai mai di avere con te…”

Se da queste frasi avete capito di chi sto parlando…allora siete delle vere fans di Carrie Bradshaw alias Sarah Jessica Parker, l’anima della mitica, fantastica, indimenticabile serie “Sex and the city” che non è stato solo un telefilm ma un vero e proprio fenomeno sociale su scala mondiale.

Sarah ha iniziato a recitare a soli otto anni e i suoi genitori, che credono molto in lei, la iscrivono all’American Ballet School e alla Professional Children’s School. Finita la scuola Sarah si dedica alla carriera d’attrice, interpretando piccoli ruoli al cinema e parti secondarie in diverse produzioni.
La sua vita cambierà però nel 1998 quando la HBO le affida la parte di Carrie Bradshaw nel serial Sex and the City. Finita la serie televisiva nel 2004, continuerà a recitare al cinema in diversi film di successo!
Nella vita privata è sempre stata molto discreta: negli anni 80 ha avuto una relazione di sette anni con l’attore Robert Downey Jr. e nel 1997 si è sposata con il collega Matthew Broderick, dalla cui unione è nato un figlio naturale nel 2002, James Wilkie e poi due gemelle, Marion Loretta Elwell e Tabitha Hodge, nate nel 2009 tramite madre surrogata.

L’attrice ha anche lanciato una linea di abiti low cost, dicendo che “la moda non deve essere un lusso”.E’ membro della Hollywood’s Woman’s Political Committee ed un’ambasciatrice UNICEF.
Ma per tutti noi sarà sempre Carrie Bradshaw, perchè, come dicono tutti: “Chi non si è sentito come Carrie Bradshaw almeno una volta nella vita?”.

E oggi, nel giorno del suo 48esimo compleanno, noi le facciamo i nostri auguri più affettuosi!

Rachele

Rispondi