India: debellata la polio!

0
454

Ultima modifica 6 Novembre 2015

poliofree

L’India festeggia oggi i tre anni dall’ultimo caso di polio conosciuto, un traguardo che dovrebbe far sì che l’Organizzazione mondiale della sanità ne certifichi lo status di “polio free”. Lo ha dichiarato, riporta la Bbc, il governo indiano, mentre l’agenzia dell’Onu dovrebbe apporre il suo marchio ufficiale entro marzo.

Il paese è arrivato all’obiettivo partendo dai 150mila casi del 1985 e passando per i 741 del 2009, fino ad arrivare al singolo caso registrato nel gennaio del 2011 su una bimba di 18 mesi del Bengala Occidentale che non era stata vaccinata, a differenza di suo fratello maggiore. L’India è uscita dalla lista dei paesi in cui la polio è endemica, che ora comprende Pakistan, Afghanistan e Nigeria.

I tre anni senza casi sono un traguardo monumentale – spiega la responsabile dell’Unicef per l’India Nicole Deutsch – “Ora il paese, sulla base di questo successo, si è imposto un altro traguardo importante, l’eradicazione del morbillo”.

Sottolineando che, l’eradicazione della polio in uno Stato come l’India salverà ogni anno centinaia di migliaia di bambini da una paralisi a vita o dalla morte. Il successo indiano arriva in un periodo di ritorno della polio in diversi Stati fra cui la Siria, dove la guerra ha fatto crollare il tasso di vaccinazioni.

Una massiccia campagna di vaccinazione, la Global Polio Initiative, finanziata dal Governo indiano e da organizzazioni internazionali, è stata lanciata per sconfiggere la malattia. Un esercito di 2,3 milioni di vaccinatori hanno lavorato per vaccinare oltre 175 milioni di bambini contro la polio nelle numerose giornate dei vaccini. Questi sforzi si sono aggiunti a quelli di molti ospedali che, come il St. Stephen di New Delhi, da tempo hanno iniziato ad assicurare cure mediche e vaccini antipolio a bambini e adulti. Per il direttore generale dell’Oms, Margaret Chan: “Questo è il più grande traguardo segnato dal Paese nel campo della salute pubblica” – e aggiunge che “la lezione dell’India rappresenta un’opportunità globale per centrare l’obiettivo dello stop alla polio”.

Felici per l’India, paese “polio free“!

Paola Lovera 

Rispondi