Come salvare la pelle dall’inquinamento

0
155

Dopo aver parlato di make up, non potevo non parlare di Skin care !

Come ben tutte sappiamo, esistono quattro tipi di pelle normale, secca, grassa e mista.

Sono molto diverse l’una dall’altra ma tutte ugualmente sensibili a fattori esterni in grado di rovinarle. Parlando di skin care solitamente si pensa ai danni che possono essere causati dai raggi UvA e UvB e quanto siano gravi i segni che manifestiamo dopo lunghe esposizioni.   Esiste un altro fattore però che è ugualmente dannoso per la nostra pelle: l’inquinamento.

Perché nessuno ci dice quali sono i suoi disastrosi effetti?

Secondo alcune ricerche è stato dimostrato che il 95% della popolazione mondiale è esposto a fattori di rischio che minacciano la salute della pelle.
Monossido di carbonio, fumi industriali e chimici sono veleno per la nostra pelle.

Ci si preoccupa dei polmoni e di quello che respiriamo ma non dello stato di salute del derma. A causa dell’esposizione prolungata all’inquinamento dei tempi moderni, la pelle è sempre soggetta a frequenti irritazioni, arrossamenti, eczemi, gravi forme di acne e couperose oltre che un aumento delle rughe.

L’inquinamento attacca tutte le barriere esterne del derma, danneggia le cellule e causa nel migliore dei casi, invecchiamento precoce.
Gli agenti inquinanti attivano i recettori della melanina MC1R  e i geni AHR/AHRR che aumentano il comparire delle macchie scure specialmente sulle gote.

Le grandi case cosmetiche sono state le prime ad inoltrarsi nello studio e nella produzione di creme antipollution.

Clarins, ad esempio,ha prodotto Multiprotezione UV plus Antinquinamento, una crema solare a base di estratto di Moringa ( pianta indiana “miracolosa”)  dalla texture ultra fine in grado di proteggere il viso anche dalle aggressioni dello smog cittadino.

ClarinsLaboratori Biotherm utilizzano un’alga ricca di Astanxantina per produrre SKIN OXIGEN. Un’ intera linea antipollution che comprende il detergente purificante, la lozione minimizzante per i pori, il gel idratante, la crema notte, il prezioso siero e la nuovissima Brume idratante che crea un film protettivo sulla pelle che protegge dagli agenti esterni.

Laboratori Biotherm 

Anche Yves Rocher ha creato a base di Aphloia del Madagascar ( una pianta dalle potenti proprietà rigeneranti) la linea  Antietà + detox ELISIR JEUNESSE . Ricca di prodotti include un siero doppia azione, un gel detergente esfoliante, il trattamento city-detox, l’acqua micellare detergente e il trattamento giorno.

Yves RocherHelena Rubistein invece propone POWERCELL URBAN ACTIVE un trattamento cutaneo rinforzato, fortemente consigliato per chi ha una pelle spenta, irritata o asfittica.

Yves Rocher

Non solo il viso però, va preservato dall’aggressione degli agenti esterni, anche i capelli necessitano di grandi attenzioni.
Diego Della Palma ha dedicato una maschera a base di carbone perfetta per la “City Life”. CARBONE MASCHERA è detossinante, antismog, districante. A base di Bio-carbon ricavato dal Bamboo e arricchita da cheratina, la maschera per capelli ristruttura il cuoio capelluto e rende le chiome soffici e lucenti.

Diego Della Palma

Creme e sieri sono i migliori alleati per difendere la nostra pelle.

Questa è solo la nostra personalissima lista dei “best of” ma in commercio ci sono davvero tantissimi prodotti per tutte le tasche e per tutti i gusti.
Una pelle pulita luminosa ed elastica è sinonimo di pelle sana, come potremmo rinunciare?

Rispondi