Io, rappresentante di classe

Ultima modifica 12 Ottobre 2017

Ci avrei scommesso. Anche quest’anno sono rappresentante di classe.

Cosa fa in realtà un rappresentante di classe?

Il rappresentante di classe ha il diritto di:

farsi portavoce di problemi, iniziative, proposte, necessità della propria classe presso il Consiglio di cui fa parte, e presso il Comitato Genitori.

informare i genitori, tramite email di note, avvisi o altro su richiesta di autorizzazione al Dirigente Scolastico, circa gli sviluppi d’iniziative avviate o proposte dalla Direzione, dal corpo docente, dal Consiglio di Circolo o di Istituto, dal Comitato Genitori.
ricevere le convocazioni alle riunioni del Consiglio con almeno 5 giorni di anticipo.
convocare l’assemblea della classe che rappresenta qualora i genitori la richiedano o egli lo ritenga opportuno. La convocazione dell’assemblea, se questa avviene nei locali della scuola, deve avvenire previa richiesta indirizzata al Dirigente, in cui sia specificato l’ordine del giorno.
– avere a disposizione dalla scuola il locale necessario alle riunioni di classe, purchè in orari compatibili con l’organizzazione scolastica.
– accedere ai documenti inerenti la vita collegiale della scuola (verbali ecc…), (la segreteria puo’ richiedere il pagamento delle fotocopie).
– essere convocato alle riunioni del Consiglio in cui è stato eletto in orario compatibile con gli impegni di lavoro (art.39 TU)

Il rappresentante di classe NON ha il diritto di:

  • occuparsi dei singoli bambini
  • trattare argomenti di esclusiva competenza degli altri Organi Collegiali della scuola (per esempio
    quelli inerenti la didattica ed il metodo di insegnamento)

Il rappresentante di classe ha il dovere di:

fare da tramite tra i genitori che rappresenta e l’istituzione scolastica
– tenersi aggiornato riguardo la vita della scuola
– presenziare alle riunioni del Consiglio in cui è eletto e a quelle del Comitato Genitori (di cui fa
parte di diritto)
– Informare i genitori che rappresenta sulle iniziative che li riguardano e sulla vita della scuola
– farsi portavoce delle istanze presentate dai genitori
– promuovere iniziative volte a coinvolgere nella vita scolastica le famiglie che rappresenta
– conoscere il Regolamento di Istituto
– conoscere i compiti e le funzioni dei vari Organi Collegiali della Scuola

Il rappresentante di classe NON è tenuto a:
– farsi promotore di collette
– gestire un fondo cassa della classe
– comprare materiale necessario alla classe o alla scuola o alla didattica

Addirittura la storica casa Editrice Bignami ha pubblicato un manuale: “Come rappresentare i genitori …e vivere felici”.

Io non so se serva effettivamente un manuale.
Nella mia non breve esperienza come rappresentante posso dire che , nonostante qualche eccezione, ho sempre trovato persone che mi hanno ringraziato per il lavoro fatto.
Certo, c’è stato anche chi mi ha contestato alcune cose, chi si è rifiutato di fare un piccolo pensiero alle maestre (non un diamante, naturalmente!!) e chi mi ha chiesto cosa ne dovessi fare con tutti quei soldi del fondocassa (“comprarmi un rolex, no?”)
Ma in generale mi è sempre andata bene.

Rachele Masi

11 COMMENTS

  1. Anche io faccio spesso la rappresentante di classe a scuola dei miei figli, mi sono candidata alle medie, ma li siamo in 4 e venerdì mi sa che mi toccherà ricandidarmi anche alle superiori. Non capisco perchè nessuno vuole farlo, magari alla materna e alle elementari gli impegni sono di più, ma dalle medie in poi si tratta di un paio di riunioni all’anno, in cui parteciperei comunque, e poi una breve relazione, non mi sembrano cose dell’altro mondo. Mi infastidisce il menefreghismo di alcuni genitori, che sono poi pronti a criticare le tue scelte o appunto come dici tu a non partecipare al regalo di fine anno in cui chiedi 5 euro per due maestre…

    • E’ sconfortante, anche perchè io ci metto veramente tutto il mio impegno!!!
      In fondo si tratta dei nostri figli…

  2. Buongiorno, anch’i sonoda poco diventata rappresentante de genitori dell’asilo di mi figlio e avrei una domada da fare….
    cosa vuol dire delle regole di cui sopra ” che NON ho il diritto di occuparmi dei sngoli casi”?
    quind se solo una mamma mi espone un problema io non dovrei parlarne con la maestra?
    Grazie ma sono ancora inesperta e mi sembra di navigare in un mare di squali!!!!

    • Cara Mari, in questi casi è sempre una tua scelta. In generale se si tratta di un problema che la mamma ti espone e che riguarda il figlio/a è sempre meglio consigliare al genitore di rivolgersi direttamente alla maestra, perchè la rappresentante si ocupa della classe in generale, ma poi sta a te regolarti.
      Può accadere che magari la famiglia abbia dei problemi di comunicazione ( a me è successo con una famiglia straniera che non parlava italiano)…e allora puoi dare una mano..
      Spero di esserti stata d’aiuto!
      Ciao

  3. Mi sembrate molto preparate sull’argomento, io invece sono nuova e avrei una domanda.
    Lo scorso anno sono stata eletta (unica candidata) come rappresentante nella classe di mia figlia, prima elementare.
    Quest’anno vorrei ripropormi in seconda ma vorrei anche farlo nella prima elementare della bimba piu’ piccola, stesso istituto.
    E’ possibile fare la rappresentante di piu’ classi?
    Grazie
    Barbara

    • Cara Barbara, io so che non si può essere rappresentante in due classi dello stesso istituto. Io stessa ho rinunciato a farlo nella classe di mio figlio piccolo.
      Per maggior sicurezza però dovresti chiedere alle maestre o in segreteria!
      Auguri!

  4. io invece sono una mamma che sono stata aggredita verbalmente dalla rappresentante di classe di mio figlio la quale mi ha vietato di chiedere informazioni alle maestre. (io ho chiesto alla maestra se sapeva niente per un rinfresco che ci sarebbe stato il giorno dopo, io e altre due mamme non avevamo chiaro se dovevamo portare qualcosa da mangiare o dare dei soldi come era sempre stato fatto.)
    Secondo Voi ho fatto qualcosa di male, se la rappresentate non l’ho interpellata? sono obbligata a chiedere a Lei?
    attendo un vostro parere
    grazie

  5. io sono stata eletta rappresentante della scuola dell’infanzia è ho in mente di rimettere a nuovo il giardino con relativi giochi dell’asilo come mi devo muovere devo fare qualche richiesta particolare….ho vedere se gli altri genitori mi darebberò una mano nella collaborazione prima?grazie

  6. care mamme questo è il primo anno che sono rappresentante della classe di mio figlio che frequenta l’ultimo anno di asilo,volevo chiedervi una mano per scrivere una comunicazione x i genitori che si terra una festa di natale e che dovranno uscire una quota!! chi mi aiuta
    grazie

Rispondi