Itinerari: San Giovanni in Laterano

Ultima modifica 30 Ottobre 2017

Avete mai portato i vostri bimbi a vedere la Basilica di San Giovanni in Laterano? No? Forse pensate che non possa avere nessuna attrattiva per un bambino, ma vi sbagliate prima di tutto perché non esiste un posto che non sia adatto ai bambini, purché sia visitato nel modo giusto e con i tempi giusti.

Arrivando presso la Basilica di San Giovanni in Laterano i vostri bambini saranno impressionati dalla sua maestosità e subito incuriositi dalle strane presenze sul tetto, vi chiederanno chi sono o perché sono lì oppure cominceranno a correre su e giù per il piazzale antistante la Basilica che ben si presta alle scorribande dei piccolini, potrete fermarvi a giocare prima di entrare o dopo la visita.

L’ingresso alla Basilica li lascerà senza fiato: saranno colpiti dall’immensità degli ambienti e dalle decorazioni, ma soprattutto dalle statue degli apostoli raffigurate nelle famose nicchie del Bernini.

Potrete percorrere la navata principale osservando le varie statue dei santi presentandole loro e spiegando brevemente la storia di ognuna.

Incontrando San Paolo con la sua spada spiegherete loro che è era un combattente convertito e che….

Incontrando San Pietro con le chiavi gli racconterete che San Pietro è deputato da Dio ad aprire le porte del Paradiso per accogliere le anime di coloro che vanno in cielo.

Sant’Andrea viene rappresentato con una croce perché pare sia stato uscciso in croce come Gesù, ma con una croce a forma di X.

San Filippo è rappresentato mentre schiaccia la testa di un drago perché pare abbia scacciato un drago sa un tempio…

E arrivati all’altare gli racconterete che quella è la tomba di Papa Silvestro II, che secondo la legenda aveva chiesto ai suoi servitori che una volta morto fosse posto su un carro trainato da quattro buoi e sepolto nel luogo in cui questi lo avessero condotto. Pare che nella notte in cui morì i quattro buoi attraversarono la città puntando dritti alla Basilica di San Giovanni in Laterano e che una volta arrivati le porte della Basilica si spalancarono per lasciarli entrare. E così, rispettando il volere di Papa Silvestro II, il suo corpo fu sepolto sotto l’altare.

I bimbi resteranno affascinati da queste storie.

Rispondi