La bottega dei piccoli: il primo non negozio

0
621

Ultima modifica 9 Maggio 2016

L‘8 maggio, in occasione della festa della mamma, inaugura un posto innovativo: “La bottega dei piccoli“, in Via Montaione.

image1

Di cosa si tratta?
Molto semplice: La Bottega dei piccoli è il primo “non-negozio” dove bambini e ragazzi non comprano ma scambiano e si inaugura proprio domenica 8 maggio a partire dalle ore 10.30 e per il resto della mattinata.

Partecipare allo scambio degli articoli è semplice: con una quota di 15 euro all’anno, si sottoscrive una tessera associativa all’Associazione Terra dei Piccoli, che dà il diritto a scambi senza limiti. Ogni volta che si lascia qualcosa in scambio o in dono nel negozio, il responsabile del negozio lo valuta e accredita sulla tessera magnetiche personale il valore in “good money”, le monete elettroniche “buone” che servono per gli scambi successivi. Tutto quello che non entra in negozio per problemi di spazio o perché richiesto da situazioni di disagio viene regalato.

Lo scambio è possibile solo tra associati alla onlus muniti di tessera, mentre i principali beneficiari dei beni sono i bambini che vivono in casa famiglia e i bambini di famiglie indigenti che la Onlus Terra dei Piccoli segue.

Terra dei Piccoli ha progettato questa iniziativa cercando di rispondere alle esigenze dei bambini che segue, mettendo attenzione alle preoccupazioni principali dei donatori:

  • Niente sprechi! Riusare e condividere fa sfuggire alla discarica giochi, vestiti, scarpe e scarpine ancora nuovi, perché i bambini crescono in fretta e non fanno in tempo a consumarsi. Con gli scambi gli indumenti vengono usati più a lungo.
  • Quello che regalo va davvero a chi serve? O magari qualcuno ci si arricchisce vendendolo sulle bancarelle? Terra dei Piccoli garantisce lo scambio o il regalo a bambini in stato di bisogno: gli stati di indigenza o di abbandono sono verificati e certificati dai servizi sociali pubblici.
  • Per i bambini e ragazzi più grandi il non-negozio offre una vera e propria esperienza da “cliente consapevole”: da una parte permette di scegliere ciò che si preferisce, dall’altra consente di educare a una cultura ambientale del riciclo che combatta sprechi e consumismo.

Informazioni utili
La Bottega dei Piccoli – Via Montaione, 44
Sito web: http://www.terradeipiccoli.org/
pagina facebook: https://www.facebook.com/Terra-dei-piccoli-onlus-517148521789452/?fref=ts

Micaela

Rispondi