La bougatsa

0
785

Ultima modifica 29 Settembre 2016

Questa settimana andiamo in Grecia e per la precisione a Salonicco; immaginatevi seduti al tavolo di un bar in compagnia della vostra metà intenti a  degustare questa delizia di pasta sfoglia e crema: la bougatsa.

Alla ricetta originale ho aggiunto una glassa da spalmare sopra.
Ricordate quei biscottini di sfoglia con la glassa e un motivo a rombi sulla superficie, o meglio conosciute come allumettes? Si proprio quello strato zuccherino tanto buonooooBougatsa dolce di Salonicco

Ingredienti per 8 “fagottini”

Pasta sfoglia circa 450 gr. ( allora io avevo finito la mia scorta di pasta sfoglia e quindi lo confesso l’ho comperata, ho preso 2 confezioni di sfoglia rettangolare).

Per la crema che sarà il nostro ripieno: ( sicuramente ve ne avanzerà un pò)

  • 500gr. di latte intero fresco
  • 100 gr. di zucchero
  • 2 tuorli
  • 15 gr. di maizena
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Per la glassa delle allumettes ricetta di Luca Montersino

  • 30 gr. di albume
  • 125 gr. di zucchero a velo
  • 15 gr. di farina 00 debole
  • gelatina di albicocche circa 2 cucchiai. 

Allora prima di tutto dobbiamo fare la crema che deve  raffreddare per poterla usare.

Ultimamente faccio la crema nel microonde e devo dire che è un metodo veloce, sporco un solo contenitore e non rischio di bruciacchiarla.
Io faccio così:
in una ciotola, adatta ad andare nel microonde, mescolo bene bene i tuorli con lo zucchero e l’estratto di vaniglia, a parte sciolgo la maizena nel latte freddo, questo è un passaggio importante l’amido va sciolto in un liquido freddo in modo da evitare la formazione dei grumi, quando la maizena si è sciolta unisco il liquido ai tuorli e mescolo.
Metto nel micronde alla potenza di circa 600 w e inizio a scaldare…la prima volta per 1,5-2 min., tiro fuori la ciotola, mescolo, e poi di nuovo dentro, continuo così facendo scaldare per un minuto circa, mescolo, e di nuovo… sino ad ottenere un composto dalla consistenza media.
Travasatela in un recipiente freddo coprite con la pellicola a contatto e lasciate raffreddare.

Ora facciamo la glassa:
in una ciotola sbattiamo leggermente l’albume e poi piano piano aggiugiamo lo zucchero a velo, mescoliamo sempre bene prima di aggiungere altro zucchero, alla fine aggiungiamo la farina.

Passiamo alla stesura della pasta sfoglia:
Stendiamo leggermente la sfoglia e ritagliamo da ognuno dei 2 fogli 4 quadrati, al centro di ogni quadrato mettiamo un cucchiaio abbondante di crema ormai fredda, e chiudiamo a fagottino.
Mettiamo i nostri “fagottini” con la chiusura sotto su una teglia con carta forno e spennelliamoli con la glassa, poi con l’aiuto di un cornetto di carta riempito con la gelatina di albicocche, tracciamo delle strisce.
Cottura
Forno preriscaldato a 200° in modalità statico, infornate e dopo 10 min. abbassate la temperatura a 170° e continuate la cottura per altri 15-20 min., mi raccomando controllate perchè ogni forno è diverso.

Donatella Bartolomei

Rispondi