La Tavassi versione meringa

Ultima modifica 18 Giugno 2018


Guendalina Tavassi
, una delle ex concorrenti del Grande Fratello, che ha continuato la sua “carriera artistica” tra comparsata in salotti televisivi e locali vari, si è sposata.
La sua vita privata è stata costellata da diverse storielle, flirt, amori paralleli e via discorrendo, chissà quanto di tutto ciò fosse effettivamente vero e quanto invece sia stato il puro pretesto per far parlare di sè, in ogni caso, una cosa è certa: lo scorso fine settimana ha sposato il suo fidanzato, l’imprenditore napoletano Umberto D’Aponte, in pompa magna.
Guendalina, già mamma di Gaia, si è presentata in un gonfio e meringhesco abito bianco, oserei dire in stile sirena, ma non per la classica forma a clessidra, bensì, per le squame bianche che tempestavano la gonna!
Oltre al pomposo vestito bianco acciecante, c’era anche tutto il resto che non è passato affatto inosservato, esattamente come avrà voluto la protagonista della giornata!
E per “tutto il resto” intendo: trucco esageratamente esagerato, più adatto ad una serata da Moulin Rouge che ad un matrimonio.
Sì, avete presente quel trucco vedo-non vedo, quel rosa antico, quella cipria impalpabile, quei punti luce qua e là che risaltano i bei lineamenti, che lisciano la pelle e che rendono la sposa quasi eterea, come una creatura celestiale?
Ecco, non c’era niente di tutto questo, ma un bel mascherone condito da un rossetto rosso fiammante, il tutto incorniciato in un décolleté generosissimo non troppo nascosto, direi che questo poteva anche risparmiarselo in un matrimonio in chiesa, ma si sà, sono troppo antiquata io…
L’unica nota scarlatta che ci è piaciuta è stato il bouquet!
Per il resto, tanti auguri ai neosposini e tanta tanta felicità senza paparazzi!

Micaela

Rispondi