L’Abbazia delle tre fontane. Un salto nel passato con degustazione

0
37

Ultima modifica 25 Maggio 2021

Domenica scorsa abbiamo partecipato con grande piacere alla visita guidata presso l’Abbazia delle Tre Fontane. Un luogo storico dove i frati trappisti si dedicano alla produzione e vendita di prodotti artigianali di alta qualità. Ma è anche un luogo molto suggestivo e di grande fascino, da vedere anche per famiglie.

L’Abbazia delle tre fontane. Un salto nel passato con degustazione di sapori antichi

La visita è stata organizzata da Roma e Lazio per te, che sicuramente ci sentiamo di consigliare. Il complesso dell’Abbazia è situato nella campagna romana.

Entrare e visitarla è emozionante. Sembra di fare un salto nel periodo medievale.
Tutto sembra essere fermo e in attesa di essere scoperto.

Abbazia delle Tre Fontane _1

Il sito è a due passi dal centro di Roma, ma varcando l’Arco di Carlo Magno, che ne determina il perimetro, sembra quasi di fare un salto nel tempo nello spazio.
Ci si muove alla scoperta della sorgente delle Acque Salvie. Ampi spazi verdi, viottoli e vedute di grande effetto. Diverse sono le chiese presenti e tutte visitabili.
Le strutture sono semplici, ma potenti ed eleganti.

La nostra guida è stata professionale e disponibile.

È riuscita a catturare l’attenzione anche dei più piccoli raccontando la storia del luogo. L’Abbazia, infatti, vanta un’origine leggendaria. Poiché sembra essere stata edificata proprio sul luogo dove l’apostolo Paolo di Tarso fu condannato a morte.
E poi successivamente condotto per l’esecuzione proprio in una valle ricca di acque,  che era situata presso l’antica via Laurentina.

Abbazia delle Tre Fontane_2

Dalla decapitazione del santo si sono poi generate le tre nuove sorgenti, che sono tuttora visibili.

Roma e Lazio per te ci ha fornito auricolari e radioline per poter seguire comodamente le indicazioni della guida, mantenendo il distanziamento. In questo modo siamo riusciti a godere ancora meglio della pace e della tranquillità. Nonché della bellezza naturale del luogo.  

Ci teniamo a ricordare che questa visita, non era pensata appositamente per famiglie, ma ovviamente adattata. Noi ci siamo voluti sperimentare e siamo riusciti ad ammirare il posto e a trascorrere un pomeriggio piacevole. Tra arte, spazi aperti, cultura e degustazione di prodotti del luogo.

Infatti, la visita si è conclusa presso lo “spaccio” dei frati trappisti. Qui è possibile degustare e acquistare i loro prodotti. Purtroppo a causa del covid, la fabbrica di cioccolato, un tempo visibile, ora non lo è più. Poiché è stata spostata in altro luogo.

Ma i prodotti in vendita meritano assolutamente una sosta.

I preparati di erboristeria, la birra e il vinsanto, l’olio, il miele, i dolci e le famose barrette di cioccolata. Proprio nel negozio c’è anche un piccolo bar, con tavolini esterni dove è possibile fermarsi per una piccola merenda, assolutamente adatta per grandi e piccoli!

Abbazia delle Tre Fontane_3

Una visita da ripetere per chi, come noi, c’è già stato, e da fare per chi ancora non ci aveva pensato!

40 anni, sono nata e vivo a Roma nello storico e suggestivo quartiere della Garbatella. Insegnante, psicologa/psicoterapeuta, mamma di tre piccole pesti: Gabriele 6 anni, “l’ingegnere/scienziato della famiglia”, Gaia 4 anni, la “nostra lettrice e ballerina” e Zoe 2 anni, “il sindaco”, con una capacità più unica che rara di decidere cosa fare e gestire i fratelli.

Rispondi