Estate in Kenosha

0
1278

Ultima modifica 10 Ottobre 2019

Da quando viviamo qui, esattamente 5 anni, preferiamo passare l’estate in giro per gli USA e andare in Italia per Natale. E ora vi spiego perché.

Innanzitutto le temperature: l’inverno ha temperature rigidissime mentre l’estate è estremamente piacevole con temperature generalmente al di sotto dei 30°. Ma anche quando supera i 30° non è mai per tanti giorni di seguito ed è sempre piacevolmente ventilato. Motivo per cui i Kenoshani l’estate la passano il più possibile all’aperto.

Inoltre, visto che siamo in questo angolo di mondo, preferiamo visitarlo, girarlo, conoscerlo meglio. E ne abbiamo già visto parecchio, molto più della media degli americani. Gli americani non viaggiano molto perché chi lavora difficilmente ha più di una settimana di ferie. E se vanno da qualche parte, preferiscono andare nei parchi a tema. Noi invece vogliamo vedere le meraviglie che questo paese ha da offrirci.

kenosha_harbor_675x450

La bella stagione qui inizia verso fine maggio, inizio giugno. Prima è ancora abbastanza fresco. E arriva fino a metà settembre.

Cosa si fa d’estate per passare il tempo?

Quando la scuola finisce, le scuole pubbliche offrono dei camp estivi a tema e normalmente gratis. Durano una settimana ciascuno. Da quello scientifico, a quello linguistico. C’è un po’ di tutto. Oppure ci sono quelli offerti dalle palestre, ma quelli sono a pagamento e nemmeno poco, o quelli delle scuole private.

Anche il museo offre dei camp gratuiti.

Oppure ci sono gli amici: quasi tutti quelli che hanno una casetta indipendente, hanno anche la piscina e si fa a turno per andare da uno e dall’altro.

Poi per le famiglie nella zona verso il Lago c’è per tutta l’estate un’area allestita per concerti, fiere e feste varie. Anche in pieno giorno spesso passo di là e c’è un concerto o un teatrino per bambini o il ballo per gli anziani. E sempre, sempre un chioschetto con qualcosa da mangiare.

E poi c’è la squadra di baseball locale, i Kenosha Kingfish, nati da due o tre anni, che intrattengono gli abitanti!

DancingElvi2

Volendosi invece muovere, a Milwaukee c’è il Summerfest (the world’s largest music festival) con bei concerti (da Billy Idol, Paul Mc Cartney, Sting, Peter Gabriel, cantanti country). Va avanti da metà giugno a metà luglio.

A Bristol, a poche miglia da qui, per tutto luglio e agosto, ogni sabato c’è la Renaissance Faire, un ritorno al 1574, quando la Regina Elisabetta I fece visita alla cittadina. E’ un vero tuffo nel passato.

Detto questo, noi cosa amiamo fare?

Noi adoriamo fare i picnic. A volte sulla riva del Lago Michigan dove c’è una bellissima area verde attrezzata con tavoli, panche, gazebo e si può fare anche una grigliata. E poi ci si può rilassare sulla spiaggia e, amando il freddo, fare un bel bagno. Eccone un paio di immagini.

100_2183

simmonsisland

Da qui si possono fare belle passeggiate. Oppure, per cambiare, andiamo in uno degli innumerevoli parchi che abbiamo intorno. Tutti perfettamente puliti e attrezzati per fare picnic.

Ora i miei figli sono grandicelli, 14 e 16 anni, ma amano ancora passare il tempo con noi. Il grande comincia ogni tanto ad andare via con gli amici.

Buona Estate!

Rispondi