L’importanza dei colori nell’alimentazione dei bambini

1
171

 i-colori-che-fanno-bene-alla-saluteChi tra i genitori non ha avuto difficoltà almeno una volta nel far mangiare verdure ai propri figli?

Oggi il bambino ha un rapporto sempre più conflittuale con il cibo.

I genitori devono essere sereni e vivere l’alimentazione del proprio figlio come un fatto positivo, solo così, il bambino avrà tempo e modo per esprimere i propri gusti in un clima di serenità.

Bisogna ricordare che il bambino mangia, prima, con gli occhi, poi, con il naso, per il profumo e, infine, con la bocca.

Il bambino deve essere richiamato dall’aspetto del piatto, è un modo che dovrebbe essere realizzato sia nelle proprie case sia nelle scuole, utilizzando piatti di portata che dovrebbero essere coloratissimi, accattivanti, cosicché i bambini verrebbero incuriositi e mangerebbero, un po’ per volta, tutto.

Dott.ssa Samantha Amato

La redazione del magazine. Nato nel maggio 2013, da marzo 2015, testata registrata al tribunale di Milano. Mamme di idee rigorosamente diverse commentano le notizie dell'Italia e del mondo, non solo mammesche.

UN COMMENTO

  1. Alimentazione e nutrizione sono due cose completamente diverse. L’alimentazione è un atto cosciente, consapevole, di scelta di cibo per introdurre elementi che ci diano energia cioè calorie. La nutrizione è un atto non cosciente, è la presenza nei cibi di quei principi attivi che sono: vitamine, minerali, antiossidanti, enzimi e altro ancora, che sono fondamentali per l’efficacia biologica di un cibo e diretti responsabili del corretto funzionamento dell’organismo. Molte persone si alimentano e non si nutrono come si dovrebbe. C’è bisogno di capire come ottenere sufficienti calorie per avere energia ma anche come far si che gli alimenti vadano a nutrire le nostre cellule, per sapere come nutrirsi efficacemente il modo c’è scarica gratuitamente il report: http://www.benessereunico.com

Rispondi