Lingerie Sexy: ecco perché fa bene a te e non soltanto alla coppia

0
75

Quando si pensa alla lingerie sexy, che con questa si intenda un bel completino di pizzo o un reggiseno accompagnato da un perizoma seducente, in genere, lo si fa solamente quando si hanno occasioni speciali, come una prima uscita o una cena galante.

Beh, è ora di andare oltre questi stereotipi!

Ebbene sì, perché ormai lo dicono anche gli psicologi e insieme a loro anche numerose dee della moda e star del palcoscenico: indossare dell’intimo sensuale non fa bene solamente al sesso e alla coppia ma anche, e soprattutto, a noi stesse e alla nostra autostima.

reggiseno sexy

Intimo Sexy: perché dovremmo indossarlo più spesso

Indossare la giusta lingerie aiuta a sentirsi sexy, è un dato di fatto.
Sentirsi, badate bene, che non vuol dire per forza esserlo in maniera oggettiva e per tutti. La sensualità è infatti una questione puramente estetica, una sensazione molto spesso tutta personale che ha però riflessi, così dicono molti psicologi, anche sul modo in cui gli altri ci vedono.
Vestirci e sentirci sexy quindi, dev’essere innanzi tutto un obiettivo da ricercare per noi stesse, per aumentare la nostra autostima come dice anche Charlotte Olympia Dellal, e non per accontentare gli altri: proprio per questo è importante partire proprio da quei capi che ci fanno sentire più sensuali per sentirci sempre al meglio con noi stesse.

Avete mai notato infatti che quando ci siamo scontente, a disagio oppure quando ci sentiamo gonfie e poco attraenti tendiamo sempre a prendere dal cassetto della biancheria a caso, senza neanche preoccuparci della forma e degli abbinamenti?

Tutt’altra cosa invece quando ci sentiamo serene e felici: in quel momento torna infatti a farsi prepotente in noi la voglia di farci belle e sentirci belle, soprattutto per noi stesse, iniziando proprio dalla scelta della nostra lingerie.

È ora quindi di liberarci da quella mentalità tipicamente maschilista che ci porta a pensare che un bel completino intimo possa essere comprato e indossato solo per occasioni speciali, per piacere a qualcun altro: si tratta di qualcosa che in genere non si vede, che si indossa sotto i vestiti ed è quindi giusto indossarlo innanzi tutto per noi.

Perché ricordiamolo sempre, se ci sentiamo belle allora siamo belle.

A ognuna il suo: scegliere la lingerie in base al proprio corpo

Come accade anche per i vestiti di tutti i giorni, anche il proprio intimo deve essere scelto in modo da far risaltare il nostro corpo al meglio, per farci sentire sempre più sexy. Vediamo quindi una lista di quelli che sono i capi più amati e come abbinarli al proprio fisico.

reggiseno

  • Body e sottovesti: romantiche e molto spesso sottovalutate, possono essere capi resi irresistibili da un effetto vedo-non vedo che aiutano anche a nascondere e contenere qualche chilo di troppo per quelle di noi che soffrono nel vedere i propri rotolini.
    Ne potete trovare per tutti i gusti, dai modelli morbidi ed eleganti in seta a quelli in pizzo.
  • Perizomi e culotte: sono il capo ritenuto sexy per eccellenza dagli uomini ma spesso anche da noi donne. Comodi e nel loro essere “minimal” estremamente sensuali, esistono ormai perizomi per tutti i gusti e di ogni foggia: sono decisamente un capo che non tramonterà mai.
    Negli ultimi anni abbiamo invece visto tornare alla ribalta le culotte, che sono in grado di accompagnare al meglio le forme più arrotondate con un sapiente gioco di velature. Ovviamente, si tratta di due capi perfetti per chi sente di poter puntare tutto sul proprio lato B.
  • Reggiseno in pizzo: ecco un altro classico a cui non si può rinunciare assolutamente.
    I modelli semplici, in grado di esaltare le curve senza diventare esageratamente evidenti sono quindi perfetti per le donne dal seno prosperoso, mentre i modelli un po’ più vivaci, particolari e ornati sono la scelta giusta per tutte coloro che hanno un seno piccolo e ne vanno orgogliose.
    E per chi invece non si sente a suo agio con le piccole taglie? Detto fatto, basta scegliere un bel reggiseno push-up, magari sempre in pizzo.

Lingerie Sexy: la scelta dei colori

Per quanto riguarda invece la scelta dei colori, essendo un abbigliamento non in vista il consiglio è sempre quello di osare scegliendo quelli con cui ci si sente più a proprio agio.

Oltre quindi al classico nero, da sempre amato e che non può comunque mancare dai vostri cassetti, si consigliano in genere tutte le sfumature più scure per tutte le donne che hanno una pelle chiara mentre le tinte pastello sono decisamente più adatte per coloro che hanno una carnagione olivastra.

È ora di abbandonare i vecchi canoni, vestire un intimo sexy ci aiuterà a sentirci meglio con noi stesse al di là degli altrui apprezzamenti!

Mamma di due bellissimi bambini, amante della vita. Adoro leggere e passo la maggior parte del mio tempo a girovagare in rete, alla ricerca di qualche cosa di interessante.

Rispondi