Lo schiaccianoci e il flauto magico dal 3 novembre al cinema!

Ultima modifica 3 Novembre 2022

Lo schiaccianoci e il flauto magico esce il 3 novembre, oggi, in tutte le sale italiane dei cinema.

Questo anno il Natale arriva prima per tutti, grazie al film d’animazione per tutta la famiglia ispirato al grande classico Lo schiaccianoci e il flauto magico.

Diciamocelo seriamente, anche se non amate il balletto non è Natale se non sentite nominare Lo schiaccianoci.

Così la Notorious Pictures in una coproduzione Russia – Ungheria, ha deciso di creare questo cartone utilizzando le musiche originali di Čajkovskij dall’omonimo balletto, rielaborando però la sua trama.

La trama di Lo schiaccianoci e il flauto magico

Marie è una ragazza di 17 anni che ama danzare ed è molto affezionata ai suoi giocattoli.

Vive sola con la madre in condizioni economiche misere e se non vogliono perdere la casa, Marie dovrà sposare il disgustoso stozzino, il signor Ratter.

La vigilia di Natale, le lascia una notte per pensarci e le dona un regalo per dire addio alla sua infanzia: un soldatino schiaccia noci di legno.

Marie esprime allora un desiderio quello di diventare delle stesse dimensione dei suoi giocattoli per scappare da quella vita.

E viene accontentata, lei diventa piccola e i suoi giochi come per magia prendono vita.

Qui, scopre che lo Schiaccianoci in realtà è il principe George, diventato a sua volta una bambola per via di un incantesimo.

lo schiaccianoci e il flauto magico

Marie vivrà un’avventura incredibile fatta di divertimento, amore, magia e ostacoli per sconfiggere i terribili Topi.

Insomma, un cartone che molto probabilmente anche noi andremo a vedere al cinema…

Questo perché prima della di vedere i Minios 2 era comparso il trailer di questo film ed Altea aveva espresso il suo entusiasmo per questa pellicola.

Per chi è amante del Natale e delle storie natalizie sicuramente non si può perdere questo film d’animazione!

Una curiosità è che nella versione italiana la voce di Marie è data dall’influencer Charlotte M

Rispondi