L’Oriente a Milano

Ultima modifica 30 Ottobre 2017

 

china02Se io vi dicessi Oriente, cosa vi verrebbe in mente? Qualcuno penserà alla magia delle antiche tradizioni come la vestizione del Kimono o la Cerimonia del the. Altri penseranno alle atmosfere ovattate e mistiche dei templi e delle pagode, ai monaci,alla meditazione e allo yoga. Molti penseranno invece agli antichi rituali legati al benessere, alle danze folkloristiche,alle lanterne galleggianti, alle arti marziali. E che dire delle meravigliose stoffe e sete dipinte a mano, della cura dei Bonsai, dell’Origami, dell’Ikebana,dei chiassosi e affollati mercati orientali, per non parlare della particolarità della gastronomia.

Visitare India, Cina, Giappone, Thailandia, Indonesia, Birmania, Corea, Kecak-DanceNepal, Tibet e Mongolia e molti altri paesi in un solo giorno pensate sia impossibile? No, se andremo al Festival dell’Oriente dal 24 al 27 aprile e dall’1 al 4 maggio 2014 a Milano presso il Parco Esposizioni Novegro.
Decine di aree tematiche dedicate ai vecchi e nuovi paesi, alle Cerimonie tipiche e le Tradizioni d’Oriente.
Un susseguirsi ininterrotto di oltre 400 spettacoli, esibizioni, dimostrazioni, seminari e show per un evento straordinario e imperdibile. Sarà possibile perdersi tra stoffe, gioielli, incensi, candele, tappeti, infusi, spezie e un’infinità di prodotti dedicati all’oriente. Naturalmente sarà possibile degustare le diverse cucine tipiche IKEBANA2-300x199dall’indiana alla mongola, alla tibetana. Danze orientali e folklore allieteranno il tutto. Si potranno anche provare vari tipi di massaggi o partecipare a laboratori e corsi di varie attività come l’origami o l’ikebana o imparare a cucinare qualche piatto orientale.
In collaborazione con il Festival dell’Oriente si terrà anche l’evento Il Mondo che Vorrei, un festival dedicato alla natura, la salute e il benessere, al biologico e agli stili di vita sostenibili ed equosolidali. Anche qui non mancheranno stand, workshop e conferenze.
I bambini non si annoieranno di certo visto che anche per loro sono stati preparati dei laboratori e delle attività istruttive e divertenti.
L’evento si ripeterà a Roma il 30 e 31 maggio e l’1 e 2 giugno.

Per il programma completo e altre informazioni consultate il sito www.festivaldelloriente.net

 

Paola Biandolino

 

Rispondi