Oppio Osteria: tendenze golose

Ultima modifica 9 Novembre 2015

 

WINELOVERS 10 FEBBRAIO 2014, ORE 20

OPPIO OSTERIA MONZA

wineloversquintodecimo 

Come ormai avviene da anni per desiderio di Gabriele Viola-Boros, titolare con la moglie Stefania Aliprandi di OPPIO OSTERIA, un lunedì al mese, gli ospiti del locale hanno la possibilità di sperimentare un ricercato e raffinato menù degustazione, affiancato al menù alla carta, dedicato ad una regione, ad un produttore, a piatti delle diverse tradizioni e ai vini più caratteristici ed identificativi rispetto al tema scelto.

Tutto gli ospiti di OPPIO OSTERIA potranno abbinare i vini consigliati dalla sommelier italiana Elena Casiraghi, mentre in una sala, utilizzata ad uso esclusivo, si svolgerà in lingua inglese la stessa degustazione di cibo con tutti gli abbinamenti di vino previsti per la serata con le spiegazioni, dettate dall’amore, la passione e il piacere del saper bere bene di Linda Stonich Orlandi, americana con il culto del vino Italiano da tutta la vita.

oppioosteria2

Con Stefania Aliprandi, wine buyer, la comune decisione di condividere la filosofia del bere bene coinvolgendo un pubblico disposto ad intrepretare un viaggio tra i Vini di Italia assaporando le note e i profumi, apprezzandoli non tanto da un punto di vista tecnico ma in modo molto più semplice, vivendoli come emozioni.

L’azienda vinicola del 10 Febbraio è Quintodecimo, della regione Campania –  http://www.quintodecimo.it/

Con la partecipazione del Professore Luigi Moio che con la moglie Laura ha fondato Quintodecimo nel 2001.

Menù degustazione realizzato da Mauro Civiero  e Mattia Turchetto  – Executive Chef di OPPIO OSTERIA.

 

OSTERIA OPPIO – Vicina al centro storico di Monza, ex cappellificio del XIX secolo, ha sette salette personalizzate, fra cui la sala Gran Premio di Monza, con le foto originali di vecchie gare; la sala della musica, con i vinili della collezione privata del titolare; la “sala dell’oro”, con arredamento ispirato alle fumerie d’oppio old London, la sala d’ingresso, con le pagine originali della Consulta di Alessandro Manzoni.

oppioosteria

Menù ricco, con piatti della tradizione rivisitati in chiave moderna.

La carta dei vini è una proposta infinita di etichette italiane, abbinate ai piatti. Aperto sette giorni su sette, pranzo e cena.

Un ristorante che è un viaggio di luoghi e di memorie, ricco di ricordi e di amore e di passione per la cucina.

OPPIO OSTERIA Via Magenta, 16/A – Monza

tel. 039 389092    www.oppio.eu

Elisabetta Nuvola Paseggini

Rispondi