Pane indiano con farina di canapa

Ultima modifica 29 Settembre 2016

Farina proveniente da semi di Canapa Sativa che per secoli è stata coltivata nella campagna marchigiana, un prodotto dalle tante risorse specie nel campo tessile, ma che nell’immediato dopoguerra ha subito un ‘irrefrenabile discesa sostituita da cotone e da una serie di prodotti molto più redditizi.

pane canapa
Ora si torna a coltivare nelle nostre campagne e in particolare in un’azienda la Trionfi Honorati che si trova a pochi chilometri da me; il loro progetto è molto interessante, si parla della riscoperta di una coltivazione e dei suoi mille prodotti: olio, farina, cosmetici, ma anche birra e tanto altro.
Io ho iniziato con la farina.

Ingredienti per 16 pani

100 g di lievito madre rinfrescato e maturo
240 g di latte intero
125 g di yogurt bianco
450 g di farina 0 per pane
50 g di farina di semi di canapa
16 g di sale
Preparazione:
l’impasto si può fare tranquillamente a mano usando una ciotola ma questa volta ho usato la planetaria.
Mettiamo il lievito madre nel latte e lasciamo andare con la foglia sino a scioglierlo completamente, a questo punto uniamo lo yogurt , la farina e infine il sale.
Spostiamo l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata avvolgiamo a palla e copriamo con una ciotola; lasciamo riposare per circa 2 ore.
Riprendete l’impasto e dividetelo in 16 pezzi che arrotonderemo a formare con ciascuno una pallina.
Copriamo con un canovaccio e lasciamo riposare per 10 minuti, poi con l’aiuto di un mattarello stendiamo ogni pallina il più sottile possibile.

pane canapa1

Cuocere un pane alla volta in una padella antiaderente ben calda, vi basteranno pochi minuti per parte.

Donatella Bartolomei

Rispondi