Passione Shabby a Roma: raduno di creatività e colori

Ultima modifica 27 Gennaio 2018

Domenica 31 Maggio si è svolto a Roma, presso l’hotel Savoy in zona Via Veneto, un evento magico dedicato allo spettacolare e inconfondibile stile Shabby Chic.

passione shabby roma
Ventisette creative italiane si sono riunite per presentare le loro creazioni.
Arredi, bijoux, cucito creativo, saponi, fiori, oggettistica tutto rigorosamente hand made e tutto ispirato dai colori e dalla leggerezza dello stile Shabby. Tra queste c’ero anche io.
Per me era la prima esperienza di questo tipo, non potevo certo mancare: da anni ormai con il mio lavoro di decoratrice e la creazione del sito Colorarte, ho visto crescere e muoversi un interesse sempre maggiore per questo stile. Persone di ogni età e di diverse estrazioni sociali si sono rivolte a me con un unica grande passione quella del restyling fai da te e l’amore per lo stile Shabby che permette con poco di ridare nuova vita ad arredi ormai dimenticati e tristi.

colorarte shabby roma

Lo Stile Shabby ufficialmente “Trasandato Chic” è caratterizzato da un infinità di toni pastello e dalla riscoperta degli oggetti dal sapore antico e vissuto. Ha diverse forme di espressione e raccoglie diversi settori tra cui l’arredamento, la bigiotteria, i tessuti e il cucito creativo, ma una cosa che lo caratterizza e da cui credo dipenda l’enorme successo e diffusione, è la gioia di rinnovare e la freschezza che regalano gli oggetti nel loro nuovo aspetto shabby chic.

passione shabby roma1

Vorrei raccontarvi la mia esperienza, per farvi entrare e partecipare nel vivo di questo magico evento: Passione Shabby.
Già solo la location era strepitosa: tre grandi sale del bellissimo Hotel Savoy al centro di Roma.
Organizzatore di quest’evento è stata L’Associazione Passione Shabby di Silvia Falcone che ci ha guidato e stimolate al meglio per raggiungere felicemente e in maniera graduale l’evento tanto desiderato. Il fermento creativo è cresciuto per tutto il mese di maggio e finalmente è arrivata domenica, eravamo tutte pronte e con molte aspettative.
Ognuna portava se stessa e ognuna ha messo amore e unicità in quello che ha prodotto.
Sono arrivate tante persone, tanta gente sorridente e interessata a scoprire i segreti del restyling di un mobile, ad osservare gli oggetti in cucito creativo, ad indossare bijoux bellissimi. Anche l’ aria che si respirava nelle sale era inebriante: il profumo di provenza di campi di lavanda in fiore e di pulito ha allietato tutti, creative e ospiti. E’ stato come fare un viaggio in posti lontani e dal sapore familiare, cose romantiche e artistiche si avvicendavano e regalavano momenti di spensierata leggerezza. Forse è per questo che piace tanto questo stile.
L’ambiente era sereno ed accogliente, perchè tutto si è svolto nei tempi e nei modi desiderati, curando ogni più piccolo dettaglio e perchè, ve lo posso garantire, riuscire a concretizzare qualche oggetto artigianalmente, con le proprie mani e mettendo se stessi alla prova, sconfigge i pensieri negativi e regala un prezioso senso di orgoglio di potercela fare. E’ una bella sferzata alla propria autostima.
Quello che mi rimane di quest’esperienza è indubbiamente la capacità di guardare le cose con occhi diversi, la positività di riuscire a concretizzare le proprie idee, la fatica di direzionare il processo creativo e la gioia di vederlo liberarsi nel momento della sua fase conclusiva.
Ringrazio l’Associazione Passione Shabby per avermi dato quest’opportunità. Spero ci saranno altre occasioni di partecipare e di poterlo condividere con tutti voi.
Cristina mamma di una bimba e di due pelosetti ..creativamente appassionata di Shabby!

Photo Credits: Massimo Max

Rispondi