Rosari Croci e suggestivi bijuox creati dalle detenute di Torino

Ultima modifica 29 Marzo 2017

Le detenute della Casa Circondariale di Torino nel laboratorio de lacasadipinocchio stanno lavorando ad una nuova linea di bijoux ispirati alla meditazione, al silenzio e alla preghiera, per esorcizzare l’interminabile tempo della pena. Creano, nel laboratorio che ha dato vita al marchio Fumne, dove nascono i nuovi bijuox realizzati in piccole serie, Rosari, Croci, Libricini, fazzoletti ricamati, e ciondoli Sacro Cuore,  che richiedono  passione, impegno e grandi capacità manuali.

1rosari 1

I monili  dal forte potere evocativo, tutti realizzati a mano, nascono  da materiali recuperati negli anni,  vecchie collane ricevute in dono, piccole sculture, frammenti di vecchi bijuox scartati, e parti di catenine di metallo.

Sono tutti pezzi unici ed esclusivi che soltanto la lavorazione manuale è in grado di trasmettere, il Rosario così concepito diventa un gioiello artistico contemporaneo che stupisce per la delicatezza  contrapposta alla stravaganza, frutto dell’energia creativa femminile, ricerca cromatica e abilità. Non mancano anche le caratteristiche dei paesi di origine delle donne detenute nella realizzazione dei “fashion rosari”, dalla Nigeria la vivacità dei colori, dalla Romania la classicità, dal Marocco la sperimentazione artistica e dall’Italia la sobrietà del colore.

rosari

Le differenti etnie di donne che prendono parte al laboratorio con le loro differenti culture  ha sempre rappresentato per lacasadipinocchio un punto di forza e non di separazione.

Il laboratorio è già pronto per ricevere ordini per la fornitura della nuova collezione; dai punti vendita torinesi,  e di quelli di tutta Italia che commercializzano i prodotti Fumne.

info su: www.lacasadipinocchio.net

Elisabetta Nuvola Paseggini

1 COMMENT

Rispondi