Safe Sex

0
724

Ultima modifica 24 Agosto 2016

Noi di Rosso Limone siamo molto impegnate per quel che riguarda la contraccezione…chi ci segue sa che stiamo portando un po’ dappertutto il “Safesexhappyhour” ovvero l’aperitivo contraccettivo, nato dall’idea della nostra splendida consulente Stefania Guerci.

L’obiettivo è sensibilizzare più persone (giovani e non) possibili sul problema delle malattie sessualmente trasmissibili e delle gravidanze non programmante, partendo dalla conoscenza di dispositivi come il condom maschile quello femminile e l’oral dam.

Questo perché i media non parlano più di questo aspetto, tanto che sembra che non esistano più malattie e virus come la gonorrea, sifilide, HIV, HPV, ecc…o che sia un problema che non ci tocca!

Abbiamo scoperto che alla lunga lista di queste brutte malattie si è aggiunto un micidiale bacillo immune agli antibiotici.

Si chiama l’HO41 e proviene da un ceppo della Gonorrea, è stato scoperto in Giappone 2 anni fa, ed è antibiotico-resistente. Questo è uno degli aspetti più preoccupanti. La sua resistenza lo rende incurabile e potrebbe portare alla morte in pochi giorni a causa di shock settico…tutto questo lo rende un problema molto più preoccupante dell’AIDS, e potrebbe diffondersi in brevissimo tempo.

La gonorrea, infatti, è una malattia che si trasmette attraverso un contatto sessuale non protetto.
E’ un’infezione difficile da rilevare poiché in molti casi è asintomatica (in circa il 50 per cento delle donne e nel 5 per cento degli uomini), tuttavia se non trattata può portare a tutta una serie di complicazioni per la salute più o meno gravi.
Nelle donne, tra l’altro, può portare a infertilità. Spesso, quando si manifesta, è caratterizzata da arrossamento e perdite vaginali di modesta entità; nei maschi si hanno condizioni dolore e bruciore nella minzione e anche sterilità. Oltre a ciò si possono sviluppare malattie potenzialmente letali e, da non ultime, infezioni a carico del cuore.

Negli Stati Uniti è scattato l’allarme e stanno cercando provvedimenti per arginare il problema, c’è grandissima preoccupazione per la salute pubblica mondiale dovuta agli aspetti che abbiamo già spiegato.

La cosa che non ci stancheremo mai di dire è: usate il condom (femminile o maschile), i rapporti protetti sono l’unica soluzione per evitare questi problemi.

Si tratta di avere rispetto per se stessi oltre che per gli altri!

Laura Bagattella

Rispondi