Siamo ad un punto di svolta – L’Acquario di Roma

Ultima modifica 19 Ottobre 2015

Vi ricordate dell’Acquario? Inaugurazione prevista per l’anno 2011 e poi ancora rimandata a giugno 2015

Siamo nell’autunno del 2015 ed il primo degli aggiornamenti importanti da fare è che si sono concluse le operazioni di bonifica dell’acqua del bacinetto artificiale. Il lago tornerà ad essere socialmente utile – ci spiega l’Ingegner Domenico Ricciardi Presidente dell’Acquario di Roma –  vi si potranno fare delle gare di nuoto ed in generale vi saranno praticate discipline sportive come la canoa ed il canottaggio, in maniera più sistematica rispetto al passato”. L’intervento di sanificazione dovrà essere ripetuto per poter mantenere nel tempo l’acqua balneabile; andrebbe effettuato almeno una volta l’anno.  Per quanto riguarda i costi, la prima sanificazione ha comportato un esborso pari a circa un milione di euro da parte di tre soggetti: Iron Man, brand leader nel mondo del triathlon, l’ Acquario di Roma ed Eur Spa, in una seconda fase ci sarà un contributo di tutti i soggetti interessati al rilancio della zona, pare parteciperanno anche i commercianti.

Sui ritardi oramai conclamati del progetto, con un comunicato stampa dell’aprile scorso, l’Acquario di Roma percisava che “Il ritardo, dovuto alle leggi sopravvenute a lavori in corso, ha già fatto perdere all’Acquario incassi notevoli, anni di concessione e obbliga l’Acquario di Roma a pagare a EurSpa l’importo di 2milioni e 320 mila euro. Va ricordato, infine, come al termine della Concessione l’intero Acquario – Museo del Mediterraneo diventerà proprietà del Comune di Roma e dello Stato“.

L’ultima previsione per la conclusione dell’opera è per la fine dell’anno 2015. Per l’apertura al pubblico dei locali invece, occorrerà attendere ancora che sia assicurato il ciclo di vita dei pesci all’interno delle vasche, in poche parole che le specie possano mantenersi in vita regolarmente.

Il Sea Life Roma Aquarium, questo il nome, sarà dotato di 5.000 creature marine, appartenenti a oltre 100 specie acquatiche. Potremo ammirare tartarughe, squali, razze, meduse, cavallucci e stelle grazie al tunnel subacqueo con una visuale di 360 gradi, novità assoluta in Italia.

In previsione dell’apertura partirà anche la ricerca del personale per la formazione dello staff di Sea Life per un totale di circa 25 nuove posizioni. Tutte le informazioni che riguardano la tipologia di figure professionali ricercate saranno comunicate esclusivamente sul sito e sui canali social ufficiali di Sea Life Roma Aquarium.

Addirittura vi anticipiamo il Costo dei ticket: 17 euro per gli adulti e 13.50 euro per i bambini fino ai 12 anni (gratis da 0 a 3 anni). L’offerta di preapertura prevede per tutti un prezzo promozionale di 12 euro.

E’ prevista per il 17 ottobre alle ore 11 una conferenza stampa per dare ufficialmente la notizia della bonifica, inoltre sempre nella stessa giornata ma nel pomeriggio, è attesissimo l’evento festivo organizzato per la competizione tra diversi atleti noti del mondo del nuoto e del triathlon proprio nelle acque laghetto.

Ci teniamo aggiornati.

Graziana Le Donne

Rispondi