Storie che non vorremmo ascoltare

Ultima modifica 25 Novembre 2013

altrosport2Oggi vi voglio raccontare una storia bella con episodi spiacevoli.

La storia si svolge a Vigevano (PV) dove c’è un Centro Ippico, Centro Ippico Selva Alta di Vigevano. In questo centro Ippico opera l’Associazione A.S. ALTROSPORT Mortara Onlus, la cui Presidente è Antonella Meraglia, e vi svolge attività di rieducazione equestre con ragazzi diversamente abili delle scuole Elementari e Medie di Vigevano.

A causa degli ormai noti tagli all’istruzione, quest’anno non hanno ancora potuto iniziare l’attività. Si stanno dando da fare per raccogliere fondi sul territorio. E’ assurdo. Ma non è tutto. C’è di peggio: venerdì sera Antonella si reca al maneggio per prendere del materiale in preparazione delle gare inter-regionali d’equitazione Special Olympics che si sarebbero svolte ad Arsago Seprio. Sorpresa… bruttissima sorpresa! Sono stati derubati!! Ma non sono stati derubati di materiale qualsiasi, no! Solo il materiale per l’ippoterapia e la rieducazione equestre: una sella da ippoterapia, finimenti, sottoselle, staffe, staffili, testiere, morsi, redini, sottopancia, ammortizzatori, coni, pali, giochi dei ragazzi… e ora che si fa? Dovranno ricomprare tutto ed è materiale già piuttosto costoso.

Nonostante questo spiacevole e sgradevole furto, loro vanno avanti e nelle gare di Arsago Seprio hanno ottenuto grandi risultati: Ivan ha vinto l’oro, Federico s’è piazzato al 4° posto Luca s’è classificato 6° nonostante fosse il più giovane!!!

Aiutiamoli a ricomprare il materiale.  

Per contattarli: altrosport.mortara@alice.it oppure altrosport.mortara@gmail.com. Il numero di telefono è 3403867020.

 

Renata Serracchioli

Rispondi