Un centrifugato al giorno toglie l’estetista di torno

0
451

Il concetto di bellezza è molto più ampio di quanto possiate immaginare.
All’interno del macro mondo del “beauty” non ci sono solo rimedi e trattamenti per curare l’aspetto esteriore, ma anche tutta una serie di strategie per prendersi cura di sé stesse dall’interno.

Premessa fondamentale quindi è che la nostra bellezza dipende molto anche dal nostro stato di salute interiore.

Ad esempio, non è vero che per ridurre gli inestetismi della cellulite (esterni e visibili) si consiglia di bere tanto (quindi pulirsi dall’interno)?

Appurato quindi che se siamo pulite dentro siamo belle anche fuori, oggi vi do un’altra chicca a favore della vostra salute e quindi della vostra bellezza.
Un’altra di quelle sane abitudini che ho inserito nella mia lista personale dei buoni propositi per il 2017: bere un centrifugato di frutta e verdura al giorno.

Prima di tutto per realizzarlo ci serve un macchinario specifico. Ce ne sono di due tipi, che lavorano in modo molto diverso ma che ottengono un risultato abbastanza simile: la centrifuga e l’estrattore.
Vediamo le differenze:

  • Centrifuga: utilizza delle lame che ad altissima velocità tritano gli ingredienti e separano il succo dagli scarti, sfruttando la forza “centrifuga”, appunto. La velocità però genera calore ed altera un po’ le proprietà di frutta e verdura utilizzate. Il lavoro non è molto certosino e gli scarti sono umidi ed abbondanti. Il prezzo di una buona centrifuga varia tra gli 80 e i 100 euro.
  • Estrattore: non utilizza lame ma una pesante “coclea” (una vite senza fine) che spreme il cibo a basse velocità ricavandone il succo. Non si surriscalda e mantiene inalterate le proprietà nutritive degli alimenti. Gli scarti sono pochi e molto secchi a favore di una quantità maggiore di succo. Il prezzo di un buon estrattore va dai 250 ai 500 euro.

Partendo dal presupposto che un buon succo di frutta e verdura fa sempre bene all’organismo (che sia realizzato con la centrifuga o con l’estrattore), ecco a voi le mie ricette preferite, per un centrifugato perfetto, a seconda del momento della giornata:

  • Mela, carota, finocchio, zenzero

Non c’è niente di meglio che iniziare la giornata con un mix di vitamine e minerali, depurativo ed energizzante! Fresco grazie alla mela e al finocchio, con una nota dolce data dalla carota. Queste le proporzioni giuste per 1 persona: 1 mela, 2 carote medio grandi, 1/2 finocchio. A vostro piacere il tocco di zenzero finale, io personalmente lo adoro perché regala quella nota piccante che sta sempre bene!
Una validissima alternativa: togliete il finocchio ed usate solo mela, carota e zenzero.

centrifugato_mela_carota_finocchio

  • Sedano, pomodoro, carote, zenzero

E’ l’ora dell’aperitivo! Invece di azzannare formaggi e salumi proviamo a bere un succo di pomodoro condito “alternativo”, accompagnato magari da verdure in pinzimonio. Questo centrifugato golosissimo vi sazierà senza appesantirvi. Usate 2 coste di sedano, 1 carota, 3 pomodori grandi, zenzero a piacere per creare il vostro “cocktail di salute”!
Un tocco in più: un pizzico di pepe macinato!

centrifugato

  • Cetriolo, ravanelli, carota.

Ok, lo confesso: una volta a settimana io pranzo così. Capita quando vado in piscina ad ora di pranzo e non posso mettermi in acqua a stomaco pieno. Con 1 cetriolo, 4 ravanelli e 2 carote mi disseto e faccio il pieno di antiossidanti… e sono pronta per la mia sessione di acquagym!
Certo, non riesco ad arrivare fino all’ora di cena, quindi mi concedo una merenda più sostanziosa, ma resta una validissima alternativa per disintossicarvi dopo le feste oppure dopo un week-end di pranzi e cene troppo pesanti.

centrifugato_cetriolo_ravanelli_carota

Antiossidanti, digestivi, depurativi, drenanti, energizzanti, ad effetto detox ed antiage… i centrifugati sono un vero elisir di bellezza e salute. Ed i risultati sul fisico e sulla pelle sono presto visibili.

In più non c’è limite all’immaginazione! Sbizzarritevi utilizzando qualsiasi altro tipo di frutta e verdura, oltre a quelle citate su, come: zucchine, ananas, kiwi, zucca, mango e papaya, arance e limoni.

Se una mela al giorno toglie il medico di torno… un centrifugato al giorno toglie anche l’estetista di torno!

® Riproduzione Riservata

Mi chiamo Andreana, ho 34 anni, un marito che definirei "workaholic" e due figli: Matteo, 4 anni, e Camilla, 1 e mezzo Il mio messaggio a tutte le mamme (lavoratrici o meno) è: non dimenticate chi eravate prima di avere figli, e se amate davvero i vostri bambini... allora prendetevi cura della loro madre (e un po' anche del loro padre)!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here