Un solo mondo. Ed è nelle nostre mani. Cosa possiamo fare per salvarlo?

0
310

Un solo mondo. Arriva in Italia l’edizione Camelozampa, tradotta da Sara Saorin, del libro di Michael Foreman. Un testo che incanta ancora e molto attuale anche a trent’anni dalla sua prima pubblicazione. 

Un solo mondo

Lo abbiamo capito soprattutto dopo questi mesi di reclusione forzata, ancor più di prima, quanto sia importante vivere in armonia con la natura. Rispettarla, amarla, non contaminarla e godere delle sue bellezze. Proprio su questo riflettono i due bambini protagonisti di questo libro.

Un solo cielo, un solo sole, una sola luna e un solo mondo.

Un solo mondo_copertina

Sono dei tesori che condividiamo con tutti gli esseri viventi allo stesso modo. Ma quando i due fratelli al bordo di una pozza, vicino al mare, guardano attraverso l’acqua limpida, scorgono una lattina e una chiazza d’olio. Non proprio quello che ci si aspetterebbe tra le acque del mare, in mezzo alle alghe, agli scogli e ai tantissimi pesciolini che lo abitano.

I due bambini decidono allora di creare un loro mondo, dentro il secchiello, con dentro la sabbia, dei sassi, delle alghe e delle conchiglie, gamberetti e pesciolini. 

Un solo mondo_immagini

Un nuovo mondo. Di cui si prendono cura, aggiungendo sempre più elementi e togliendoli al mondo reale. Ma a quel punto restano a galleggiare solo la lattina e la macchia d’olio che nel frattempo si è espansa su tutta la superficie, nascondendo tutte le meraviglie del mare sottostante. Uno spettacolo davvero increscioso per i due protagonisti che capiscono che bisogna assolutamente darsi da fare affinché non succeda l’irreparabile. Cosa possono fare? Possono cominciare a togliere via ciò che non appartiene al mare, è solo una goccia nell’oceano, ma è quello che serve. Possono chiedere agli altri ragazzini di aiutarli. La partecipazione di ognuno nel rispetto e nella condivisione di un unico mondo è fondamentale.

un mondo solo_lettura

La nostra lettura

Appena è arrivato il libro siamo rimasti ipnotizzati letteralmente dalle immagini. Io prima di leggerlo l’ho sfogliato per guardarle tutte. Un libro cartonato con colori strepitosi, illustrazioni con acquerelli che incantano il lettore. Non è un caso se le immagini occupano lo spazio dell’intera pagina e il testo è in poche righe in basso. Non che il testo non abbia importanza, anzi. Il messaggio arriva forte e chiaro ai piccoli e anche ai grandi, ma le immagini rendono indelebili nella memoria alcuni paesaggi. Sono quadri, sono colori tenui, sono scene da sogno e tali dovrebbero restare, senza la macchia dell’olio che incupisce tutto. 

Un libro ecologista che dovrebbe essere nelle case di tutti noi, perché l’educazione e il rispetto per la natura vanno di pari passo con la crescita dei bambini. La parte che è piaciuta molto a Mattia, 6 anni, è stato proprio il fatto che siano dei bambini che cominciano a salvare il mondo con le loro azioni. 

Un mondo solo_oceano

Consigliato dai 3 anni in su e fino ai primi anni di scuola elementare. A casa nostra è già un best seller!

Dettagli tecnici:

Autore e illustratore: Michael Foreman; Traduttrice: Sara Saorin; n. pagine 36.

Tipo rilegatura: cartonato. Formato cm 24 x 28.

Prezzo: 16 euro. Potete acquistarlo online direttamente dal sito della casa editrice o presso le librerie di Roma per bambini. Qui quelle di Roma in continuo aggiornamento.

37 anni, siciliana di origine ma romana di adozione. Psicologa dell’età evolutiva e psicoterapeuta, adoro viaggiare, ascoltare musica e perdermi nelle librerie a curiosare tra le copertine dei libri odoranti di nuovo, sperando un giorno di poterli leggere…

Rispondi