Un tuffo in piscina… fin da neonati!

Ultima modifica 19 Gennaio 2021

C’è un’occasione in cui gran parte dei neonati si diverte, si scatena e magicamente si rilassa pure: è il momento in cui entra in contatto con l’elemento acqua.
Dal bagnetto in casa ai primi approcci con una distesa d’acqua più ampia come una piscina, il sentirsi “tornare” circondati dal liquido, come quando erano nella pancia della mamma, dona ai bebé serenità.

Per questo sono sempre più diffusi corsi di acquaticità neonatale, come quello attivato dalla piscina Bacone di Milano.

Noi frequentiamo il corso (della durata di 30 min) il sabato mattina.

Piscina-Bacone
La piscina Bacone. A destra la piscina piccola riservata ai corsi di acquaticità neonatale.

La piscina offre un’entrata e degli spogliatoi apposta per i ragazzi e i baby.
Consiglio di usufruire di questi spogliatoi in quanto meno affollati rispetto a quelli utilizzati anche dagli adulti senza bambini (e quindi il cambio del bambino risulta più complicato). Sono stanze più semplici, spoglie (sono presenti solo appendini dove appoggiare i vestiti), ma funzionali.

Infatti in ogni spogliatoio è presente un fasciatoio e un box dove far giocare il bimbo mentre mamma/papà si prepara.

Spogliatoi-Bacone
L’ingresso agli spogliatoi ragazzi e bambini

Il corso è strutturato per accompagnare il bambino alla conoscenza e al rapporto ludico con l’acqua. All’adulto di riferimento che lo accompagna (solitamente mamma o papà) vengono spiegate “le prese” per guidare il corpo del bambino nei movimenti nell’acqua. Con l’aiuto di giochi (palline, vaschette colorate), il bambino è stimolato a stendersi a filo d’acqua, a muoversi, a sentire il contatto con l’acqua anche sul suo viso. Nelle lezioni successive si arriva anche a fare dei piccoli tuffi ed andare sott’acqua. L’istruttore è molto competente e, nonostante il numero di bambini (circa 8, in base alle presenze), riesce a dedicare tempo anche ad uno ad uno in modo personalizzato.

E’ bene sapere che:

se provvisto di ciabatte o calzascarpe anche un altro adulto può entrare nello spogliatoio per aiutare nel cambio del bambino
l’adulto che accompagna il bambino in acqua può non essere sempre lo stesso da una lezione all’altra (il costo è invariato)
per il bambino è necessario pannolino impermeabile e costumino
all’adulto è richiesta la cuffia da piscina
ci sono degli armadietti in cui custodire gli effetti personali. E’ però necessario portare un lucchetto per chiudere l’antina.

Gli accompagnatori possono assistere alla lezione dal palco (spesso affollato) accessibile da una porta esterna su via Piccinni.

Palco-Bacone
Il palco della Piscina Bacone

Informazioni Costo: 298 euro per 1 lezione settimanale per 5 mesi.
I neonati vengono suddivisi in base all’età.

Rispondi