Un weekend tra San Gimignano e Certaldo. Cultura, storia e buon cibo [Reportage]

0
133

Ed ecco uno dei nostri tour preferiti non troppo lontani da Roma.
Un piacevole fine settimana per tutta la famiglia.

Un weekend tra San Gimignano e Certaldo. Cultura, storia e buon cibo

San Gimignano e CertaldoSan Gimignano è un paese che conserva la sua struttura medievale.
Molto affascinante. Un tempo contava ben 72 torri, una per ogni famiglia benestante.
Oggi ne restano 13. Ma l’effetto che fanno, arrivando da lontano è comunque impressionante. È un paese in cui è piacevole poter passeggiare.
Offre sempre scorci diversi e suggestivi.
La sera poi, con la sua illuminazione calda e soffusa è veramente emozionante.

San Gimignano e Certaldo

Diversi sono i monumenti degni di nota.

Il Duomo, semplice nella sua facciata romanica, ma ricco di particolari all’interno. Vicino al Duomo c’è il Palazzo del Popolo. La struttura architettonica che formano insieme, rende unica la cornice alla Piazza del Duomo.
All’interno del Palazzo del Popolo è ospitato anche il museo civico.
Qui sono conservate diverse opere di pregio.
Piazza della Cisterna è un passaggio obbligato per chi sta visitando San Gimignano.

San Gimignano e CertaldoSi trova sulla cima più alta della collina su cui è costruito il paese.
Prende il nome dal pozzo ottagonale che si trova al centro. Inutile dire che è una delle più belle piazze di San Gimignano. Un tempo era la sede del mercato, delle botteghe,…era il cuore dell’attività commerciale. Anche adesso conserva questa peculiarità con i suoi negozi di alta qualità.

Qui consiglio una sosta alla gelateria Dondoli.

Passeggiare per San Gimignano deve prevedere anche la possibilità di sbirciare nelle vetrine dei negozi di prodotti artigianali. E perdersi negli stretti vicoletti del centro.
Ci sono diversi locali dove degustare i prodotti tipici: la vernaccia e lo zafferano

Degni di nota anche i crostini toscani, i salumi e i pecorini locali. Il cinghiale e più in generale i piatti di carne. Mangiare bene è molto semplice. E i locali sono per tutti i gusti. Dalla taverna al locale più raffinato, tutti molto curati e di qualità.
Vicino a San Gimignano vale la pena visitare anche Certaldo.
Non rimanete delusi dalla parte bassa di Certaldo, moderna e con poche attrattive. Consiglio di prendere la funicolare e salire a Certaldo alto. Qui è nato, vissuto e morto Boccaccio.

In questo borgo il tempo si è fermato.

San Gimignano e Certaldo

Il centro storico si snoda lungo l’unica strada principale. Appunto Via Boccaccio.
Non ci sono grandi piazze. Alla fine della Via Boccaccio c’è il Palazzo Pretorio, il monumento più importante di tutto il borgo. La bellissima facciata è decorata con stemmi di grande pregio. La visita al palazzo comprende la possibilità di vedere la sala delle udienze, la sala delle torture, la cappella e il carcere.

Da vedere è anche la casa di Boccaccio.

Distrutta da un bombardamento, attualmente è stata ricostruita fedelmente rispetto all’originale. Consente di fare un viaggio nelle opere del Boccaccio.
Consiglio di fare un biglietto unico, che prevede la visita dei tre musei di Certaldo: Palazzo Pretorio, Casa di Boccaccio e Museo dell’Arte Sacra.
Anche qui ci sono diversi locali dove poter mangiare molto bene o fermarsi solo per una degustazione di prodotti, sia nella parte bassa che in quella alta.
Consiglio di fare una sosta golosa in una pasticceria.
I famosi cantucci sono veramente imperdibili!
Se si hanno più giorni a disposizione, di sicuro si può pensare di visitare Siena.
Da non perdere Piazza del Campo, il Palazzo Pubblico, la Torre del Mangia, il Duomo e il Battistero. Ma se ci si vuole spostare sempre per piccoli borghi, può essere interessante una sosta a Monteriggioni. Piccolissimo e molto grazioso.
La passeggiata sulle antiche mure di cinta è imperdibile.
Il panorama mozzafiato. E poi le botteghe artigiane in cui curiosare e riscoprire antichi mestieri.

Un consiglio per dormire.

Poco fuori da San Gimignano c’è uno dei posti a cui siamo più affezionati.

L’Hotel Vecchio Asilo (località Ulignano).
La gestione è familiare e in effetti ci si sente veramente in famiglia.
Cortesia, disponibilità, pulizia e ottimo rapporto tra qualità e prezzo. Stanze comode anche per famiglie numerose come la mia e dotate di ogni comfort.
Curate nel minimo dettaglio. Con un giardino interno simbolo di pace e tranquillità.
La colazione è una chicca. Dolci fatti in casa e una selezione di prodotti locali di grande qualità. Ottima posizione per spostarsi con facilità nei dintorni.
Buon viaggio e buon divertimento tra San Gimignano e Certaldo!

40 anni, sono nata e vivo a Roma nello storico e suggestivo quartiere della Garbatella. Insegnante, psicologa/psicoterapeuta, mamma di tre piccole pesti: Gabriele 6 anni, “l’ingegnere/scienziato della famiglia”, Gaia 4 anni, la “nostra lettrice e ballerina” e Zoe 2 anni, “il sindaco”, con una capacità più unica che rara di decidere cosa fare e gestire i fratelli.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here